Ugolotti si presenta: «Ho una grande sete di rivalsa, ci sara’ molto da lavorare»

campitelli - ugolotti

E’ stato presentato nella tarda mattinata di oggi, martedì 14 febbraio, presso la sala stampa dello stadio “Bonolis”,  il nuovo allenatore Guido Ugolotti.
Classe 1958, il tecnico ha sottoscritto un accordo fino al prossimo 30 giugno e sarà chiamato nelle prossime quattordici partite a centrare la permanenza di categoria.
«Veniamo da una notte tormentata - le parole del Presidente Luciano Campitelli - dopo la sciagurata prestazione di ieri. Con l’esonero dell’intero staff tecnico, oggi dalla squadra pretendo molto di più. Presentare il terzo allenatore, per il sottoscritto, rappresenta una pesante sconfitta personale, di cui mi assumo tutte le responsabilità. Ugolotti è un tecnico di esperienza, il profilo giusto in questo momento. Io ci credo».
Questo, invece, il pensiero del neo mister dei biancorossi Ugolotti: «Ringrazio il Presidente per avermi concesso quest’opportunità. Non ho avuto la benchè minima esitazione nell’accettare, in una piazza tradizionalmente calorosa e appassionata. C’è da lavorare tanto per tirare fuori questo gruppo da una situazione strana, ma sono convinto di farcela. Sono abituato a non fare tabelle, ma a ragionare gara per gara. Non è la prima volta che mi capita di subentrare, ci sarà da parlare con i giocatori, da tutti gli addetti ai lavori ritenuti importanti per la categoria e capirne le problematiche. Dobbiamo risollevarci e trovare quanto prima delle soluzioni opportune. Personalmente, dopo sei mesi a casa, ho una grande sete di rivalsa che vorrei trasmettere alla squadra. Chi non dimostrerà di avere la rabbia giusta non giocherà».