Ufficiale anche l’esterno difensivo Rossi: sette operazioni in entrata, sei cessioni

FOTO

La S.s. Teramo Calcio comunica di aver ratificato l’accordo contrattuale con il calciatore Andrea Rossi.

Classe 1986, il nuovo difensore esterno mancino biancorosso è cresciuto nelle Giovanili della Juventus, trasferendosi a Siena dal 2006/07 e per sei annate consecutive, tra la massima serie e quella cadetta, per poi scendere in campo sempre in Serie B nelle successive cinque stagioni e mezzo, vestendo le maglie di Cesena, Bari, Latina, Salernitana, Brescia, Ternana e Pescara, con cui ha iniziato l’attuale campionato.

«Sono reduce da un infortunio che mi ha tenuto fuori per qualche mese – le sue prime parole – e non vedo l’ora di riassaporare una gara ufficiale. Teramo è stata la proposta di maggior interesse pervenutami ed è tra l’altro vicino casa. Sono nato calcisticamente nella Truentina, con cui ho iniziato la trafila delle giovanili fino all’esordio in Serie D nel 2002; quindi mi ha acquistato la Juventus, con cui ho giocato in Berretti e in Primavera, per poi passare a Siena in Serie A. Nelle ultime sei stagioni, invece, ho conosciuto diverse realtà in B prima di fermarmi a Pescara. In campo posso essere utilizzato da esterno basso o alto, sempre sul lato mancino. Dei miei nuovi compagni di squadra conosco Ilari perché suo padre era stato un mio allenatore da ragazzino e Mancini, oltre a Palladini che è mio concittadino ed il Ds Federico che ho avuto ai tempi di Siena. Il nostro è un gruppo che deve ritrovare entusiasmo e, in un torneo equilibrato come questo, basta poco per svoltare in positivo. La nota curiosa è che a 31 anni e mezzo farò praticamente il mio esordio in Serie C, un campionato che non ho mai vissuto da protagonista ma che ho sempre seguito con la massima attenzione. Ora, però, devo concentrarmi sul lavoro per ritrovare la migliore condizione fisica ed offrire il mio contributo».

Andrea Rossi, che si è legato al club di via Irelli fino al termine della stagione sportiva corrente, vestirà la maglia numero cinque.

SETTE OPERAZIONI IN ENTRATA, SEI IN USCITA
Con questa, sono sette le operazioni in entrata (il portiere Bifulco, i difensori Cretella e Rossi, il centrocampista Castagna e gli attaccanti Gondo, Panico e Sandomenico) condotte dalla società biancorossa nella suddetta finestra di mercato, a fronte di sei cessioni (il portiere Lewandowski, il difensore Altobelli, il centrocampista Paolucci e gli attaccanti Barbuti, Foggia e Soumarè).