Torna “Social Pro League”, il Teramo sfida il Renate

Social Pro League 2

Anche quest’anno torna l’appuntamento con Social Pro League, il campionato organizzato da www.superscommesse.it che mette in sfida le pagine Facebook delle squadre in Lega Pro e vede nei tifosi italiani i veri protagonisti della competizione: sono infatti loro a decretare il vincitore finale, votando la propria squadra del cuore per portarla dai trentaduesimi alla finalissima.
Il Teramo è in sfida contro il Renate, la cui pagina Facebook conta 2.500 fan, contro gli 11.500 dei diavoli. Sfida già vinta su carta, ma con Social Pro League è l’affetto dei tifosi a segnare la rete che può fare la differenza.
Il secondo girone dei trentaduesimi, turno in cui è inserito anche il Teramo, si chiuderà il 9 novembre e le squadre che avranno ricevuto meno voti abbandoneranno definitivamente la gara.
Le regole del gioco sono semplici. Il campionato è composto da 6 giornate di gioco, dai trentaduesimi alla finalissima. Per ciascun turno, i tifosi valuteranno aspetti diversi delle fan page: dai contenuti informativi all’interazione, dai contenuti multimediali (video, foto) alle iniziative intraprese per coinvolgere i fans. Dopo aver visitato le pagine Facebook di ogni compagine, i tifosi potranno votare assegnando un punteggio che va da 0 a 5 stelline.

Per il regolamento completo:
http://www.superscommesse.it/iniziative/social-pro-league.html

Lo scorso anno il campionato social ha stravolto la classifica ufficiale di Lega Pro e portato alle prime posizioni il Martina Franca che si è laureata campione di Social Pro League 2014/2015.
Riuscirà quest’anno il Teramo a portarsi a casa il titolo?