Testa e cuore: con il Rimini tre punti pesanti e primo centro del 2019

fiordaliso gol

Importante scontro diretto al “Bonolis”, con il Diavolo che riceve la visita del Rimini.
Tre defezioni per mister Maurizi (Celli, Piacentini e Speranza) con l’esordio dal primo minuto del neo-acquisto Armeno, altrettante sul fronte romagnolo (Arlotti, Bandini e Danso).

TERAMO CALCIO (3-5-2): 33 Gomis, 25 Polak, 23 Caidi (K), 2 Fiordaliso; 27 Ventola, 18 Persia (80′ Giorgi), 8 Proietti, 10 De Grazia (80′ Spinozzi), 11 Armeno (69′ Spighi); 7 Infantino, 16 Zecca (36′ Sparacello).
A disp.: 1 Pacini, 22 Lewandowski, 17 Cappa, 19 Barbuti, 21 Altobelli, 24 Mantini.
All.: Maurizi.

RIMINI (3-5-2): 22 Nava G., 4 Venturini, 5 Ferrani (K), 13 Petti; 3 Nava V. (70′ Kalombo), 6 Alimi (83′ Simoncelli), 27 Montanari, 20 Palma (70′ Candido), 11 Guibre; 16 Volpe (65′ Cicarevic), 14 Piccioni (83′ Buonaventura).
A disp.: 1 Scotti, 2 Brighi, 8 Variola, 18 Viti, 19 Marchetti, 28 Pierfederici.
All.: Toscano.

Arbitro: Monaldi di Macerata.
Assistenti: De Chirico di Barletta e Camilli di Foligno.

Reti: 45′ Fiordaliso (T).
Ammoniti: Infantino (T), Alimi (R), Persia (T), Caidi (T), Fiordaliso (T), Spinozzi (T).
Espulsi: -
Note: Spettatori 1.176 (81 in Curva ospiti). Recupero: 1′pt, 6′st.

11′: ammonito Infantino per gioco falloso.

16′: Zecca a tu per tu con Nava non centra lo specchio della porta. Prima, vera occasione del match.

19′: rispondono i romagnoli con l’esterno destro Nava che spara alto da ottima posizione.

28′: progressione di Zecca, ammonizione per Alimi per gioco falloso.

30′: conclusione centrale di Infantino, nessun problema per il portiere riminese.

36′: non ce la fa Zecca che abbandona il campo per infortunio. Lo rileva Sparacello.

40′: altra occasionissima per il Diavolo. Cross da destra, irrompe Polak, sfera che sfiora il palo.

GOL TERAMO! 45′: azione insistita sulla sinistra, con traversone al bacio sul secondo palo operato da Sparacello per Fiordaliso che di testa gonfia la rete nonostante l’intervento disperato di un difensore ospite. 1-0

INTERVALLO: meritato vantaggio del Diavolo dopo un primo tempo carico di agonismo e con un paio di nitide palle-gol sciupate, prima del centro di testa di Fiordaliso proprio in chiusura.

Si riprende senza cambi al “Bonolis”.

55′: percussione di Persia con tiro alto sopra la trasversale.

65′: fuori Volpe, dentro Cicarevic.

Metà ripresa: baricentro più basso per Caidi e compagni.

69′: Spighi per un esausto Armeno.

70′: fuori Nava e Palma, dentro Kalombo e Candido.

75′: ammonito Persia per gioco falloso. Dalla punizione seguente, da posizione defilata, proprio Candido chiama al grande intervento Gomis.

78′: strepitoso intervento di Gomis a dire di no ad una sventola da fuori area di Montanari.

80′: fuori Persia e De Grazia, dentro Giorgi e Spinozzi.

83′: Caidi blocca fallosamente una ripartenza ospite, ammonizione per lui. Buonaventura per Alimi e Simoncelli per Piccioni.

Sei minuti di recupero.

93′: ammonito Fiordaliso.

95′: ammonito Spinozzi per gioco falloso.

FINALE: una rete di Fiordaliso in chiusura di prima frazione regala tre punti pesantissimi al Diavolo che centra il primo successo del 2019 e raggiunge proprio il Rimini a quota 27. Martedì si torna nuovamente in campo, al “Mancini” contro il Fano, per un nuovo scontro diretto di grande importanza.