Recupero vittorioso: tre punti d’oro con la Sicula

squadra - curva

Al “Bonolis” va in scena il recupero di campionato della seconda giornata tra Teramo e Sicula Leonzio.
Biancorossi sempre orfani di Minelli e Soprano; siciliani privi di Ripa, Scardina, Megelaitis e Talarico.

FORMAZIONI UFFICIALI
TERAMO (4-3-1-2): 1 Tomei (VK), 29 Cancellotti (K), 4 Cristini (47′ Iotti), 26 Piacentini, 27 Di Matteo; 21 Santoro, 28 Viero (53′ Arrigoni), 11 Mungo (75′ Cappa); 19 Bombagi; 9 Magnaghi (75′ Cianci), 10 Martignago (53′ Florio).
A disp.: 12 Valentini, 22 Lewandowski, 3 Tentardini, 7 Costa Ferreira, 17 Lasik, 20 Ilari, 25 Birligea.
All.: Tedino.

SICULA LEONZIO (3-5-1-1): 1 Nordi, 19 Sosa (K), 5 Petta (VK), 15 Ferrini (82′ VItale); 13 Parisi (70′ Sabatino), 23 Palermo, 6 Cozza (46′ Grillo), 20 Maimone (61′ Esposito), 14 Bariti; 4 Sicurella (70′ Bollino); 32 Lescano.
A disp.: 22 Polverino, 9 Sinani, 16 De Rossi, 17 Manfrè, 21 Tafa.
All.: Grieco.

Arbitro: Federico Fontani di Siena
Assistenti: Buonocore di Marsala (TP) e Del Santo di Siena.

Marcatori: 44′ Bombagi (T), 73′ Magnaghi (T).
Ammoniti: Viero (T), Martignago (T), Piacentini (T).
Espulsi: -
Spettatori: 1.844 (di cui 1.064 abbonati).
Recupero: 3′pt, 4′st.

Primo quarto d’ora di studio tra i ventidue in campo.

28′: ammonito Viero per gioco falloso. Punizione dal limite per gli ospiti.

29′: calcio piazzato alto di Cozza.

36′: primo squillo biancorosso, con una conclusione a lato di Martignago.

43′: ammonito Martignago per gioco falloso.

GOL TERAMO! 44′: cross al bacio di Cancellotti, colpo di testa di Bombagi che trafigge imparabilmente l’ex Nordi. 1-0 e terzo centro stagionale per la mezzapunta biancorossa.

Tre minuti di recupero.

47′: Iotti sostituisce l’infortunato Cristini.

INTERVALLO: primo tempo a ritmi bassi, un lampo di Bombagi su perfetto assist di Cancellotti lo schiarisce.

46′: Grillo rileva Cozza nella Sicula.

48′: tiro di Sicurella, Tomei spinge in angolo.

53′: doppio cambio operato da Tedino: dentro Florio per Martignago e Arrigoni per Viero.

Atteggiamenti tattici speculari in campo (3-5-1-1).

61′: Esposito per Maimone, secondo cambio ospite.

64′: piazzato dal limite di Arrigoni che sceglie la potenza, sfera deviata in angolo non di molto. Punizione guadagnata da una bella percussione di Florio.

70′: Bollino per Sicurella, Sabatino per Parisi.

GOL TERAMO! 73′: raddoppio biancorosso! Ancora Bombagi protagonista, assist decisivo per il diagonale vincente di Magnaghi. 2-0

75′: Cappa e Cianci per Mungo e Magnaghi. Cambi esauriti per Tedino.

82′: cambio Sicula. Vitale per Ferrini.

84′: Tomei respinge in angolo il tiro del neo-entrato Vitale.

88′: sforbiciata di Lescano, palla a lato.

Quattro minuti di recupero.

93′: Tomei provvidenziale sulla girata di Lescano.

FINALE: il Diavolo torna al successo. Un gol per tempo (Bombagi nel primo, Magnaghi nella ripresa) affondano la Sicula Leonzio e regalano ai biancorossi il secondo successo stagionale. Domenica si va in casa della vice-capolista Potenza. Vittoria preziosa che consente ai biancorossi di Tedino di superare in classifica la Cavese e raggiungere a quota nove punti in classifica Picerno, Francavilla e Bisceglie.