Il Mantova passa al “Bonolis”

squadra

Sesto impegno casalingo stagionale per il Diavolo che riceve la visita del Mantova.
Virgiliani orfani dell’attaccante Boniperti, mentre sono quattro le assenze nelle fila biancorosse: ai lungodegenti Karkalis e Orlando, infatti, si sono aggiunti il centrocampista Carraro e l’attaccante Jefferson.

TERAMO CALCIO (4-4-2): 1 Rossi, 19 Scipioni, 23 Caidi, 6 Speranza (Cap.), 3 D’Orazio (40′ Capitanio); 11 Petrella (40′ Bulevardi), 16 Ilari, 27 Steffè, 7 Di Paolantonio (80′ Forte); 10 Sansovini (VK), 9 Croce. A disp.: 22 Calore, 4 Petermann, 5 Altobelli, 13 Manganelli, 17 Cericola, 21 Fratangelo, 24 Mantini, 25 Cesarini, 28 Sales. All.: Nofri Onofri.

MANTOVA (5-3-2): 12 Maniero, 20 Gargiulo (75′ Romeo), 23 Cristini, 17 Siniscalchi, 6 Carini, 24 Regoli; 16 Salifu (33′ Di Santantonio), 8 Raggio Garibaldi (VK), 7 Zammarini; 9 Marchi, 10 Caridi (62′ Ruopolo). A disp.: 1 Bonato, 22 Errera, 2 Bandini, 4 Skolnik, 5 Menini, 11 Tripoli, 14 Maccabiti, 18 Sene Pape. All.: Prina.

Arbitro: Fabio Natilla di Molfetta (BA).
Assistenti: Abruzzese di Foggia e Fontemurato di Roma 2.

Ammoniti: Zammarini (M), Bulevardi (T), Regoli (M), Sansovini (T).
Reti: 48′ Zammarini (M).
Note: (recupero 3′pt; 3′st).
Spettatori: 1.515 (di cui 514 abbonati, 32 ospiti).

Primo tempo avaro di particolari emozioni; il Diavolo reclama un clamoroso penalty non assegnato dopo sei minuti per un netto tocco di mano in piena area di Siniscalchi. Doppio cambio forzato operato da Nofri per i contemporanei infortuni occorsi a D’Orazio e Petrella, rilevati rispettivamente da Capitanio e Bulevardi. In apertura di ripresa la decisiva rete del vantaggio ospite firmata da Zammarini. Domenica prossima la trasferta di San Benedetto del Tronto.