Croce riacciuffa la Feralpi (2-2) all’ultimo secondo

croce-gol

Ultima del girone di andata in scena al “Bonolis“.
I biancorossi devono fare a meno di ben cinque pedine (Cericola, Fratangelo, Jefferson, Petrella e Scipioni), con il reparto avanzato ridotto all’osso, aggregando l’attaccante e Capitano della “Berretti” Fabrizi.
Sul fronte salodiano, invece, out per squalifica l’attaccante Gerardi, fuori per infortunio Bracaletti e Tantardini.

TERAMO CALCIO (4-3-1-2): 1 Rossi, 28 Sales, 6 Speranza (Cap.), 2 Capitanio, 3 D’Orazio; 16 Ilari, 20 Carraro (86′ Forte), 4 Petermann (57′ Karkalis); 8 Bulevardi (63′ Sansovini); 7 Di Paolantonio (VK), 9 Croce.
A disp.: 22 Calore, 5 Altobelli, 13 Manganelli, 14 Orlando, 23 Caidi, 24 Mantini, 25 Cesarini, 27 Steffè, 29 Fabrizi.
All.: Zauli

FERALPISALO‘ (3-5-2): 12 Livieri, 26 Gambaretti, 2 Aquilanti (VK), 6 Ranellucci (Cap.); 23 Parodi, 5 Daviì, 4 Staiti, 7 Settembrini, 3 Ruffini; 9 Romero (76′ Luche), 17 Guerra (91′ Maracchi).
A disp.: 1 Caglioni, 11 Bizzotto, 13 Allievi, 14 Gamarra, 15 Turano, 16 Boldini, 19 Codromaz, 24 Murati.
All.: Asta.

Arbitro: Vincenzo Fiorini di Frosinone.
Assistenti: Parrella di Battipaglia e Abruzzese di Foggia.

Ammoniti: Aquilanti (F), Settembrini (F), Ilari (T), Guerra (F), Sales (T).
Reti: 3′ Ranellucci (F), 25′ Di Paolantonio (T), 33′rig. Guerra (F), 93′ Croce (T).
Note: (recupero 0′pt; 3′st).
Spettatori: 1.262 (di cui 514 abbonati, nessuno in Curva Ospiti).

Salodiani subito avanti nel punteggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo, poi arriva il pari di Di Paolantonio direttamente da calcio piazzato, ma gli ospiti trovano il nuovo vantaggio grazie al rigore di Guerra che spiazza Rossi. Sul finale di tempo prodezza di Livieri sullo stesso Di Paolantonio.
Nel secondo tempo i ragazzi di Zauli mantengono costantemente il pallino del gioco senza creare, però, grandi pericoli agli avversari. Pesa un clamoroso rigore negato a Speranza (evidente fallo di mano in area), fino al terzo (ed ultimo) minuto di recupero, quando Croce si fa trovare al posto giusto al momento giusto, dopo una corta respinta del portiere ospite, trafiggendolo da pochi passi. Venerdì, ancora in casa, si inizia il girone di ritorno ospitando il Lumezzane (ore 14:30).