Teramo – Ascoli: le prescrizioni del G.O.S. Previsti almeno 500 ascolani

stadio Teramo

In un clima di serenità e collaborazione, si è svolto stamane il tradizionale meeting pre-gara presso la Questura di Teramo, per l’occasione relativo al match di Coppa Italia di Lega Pro tra Teramo e Ascoli, in programma mercoledì 22 ottobre, alle ore 20:30, allo stadio “Bonolis” di Teramo.
Le diverse componenti che hanno presieduto al tavolo tecnico, al fine di renderlo un evento di sano agonismo, hanno provveduto a confermare quelle che sono le prescrizioni ormai consuete per la stagione in corso, proprio per andare incontro alle esigenze delle rispettive tifoserie.

Questi gli elementi principali da rendere noti:
- La prevendita è già attiva nei tradizionali punti adibiti, e sarà consentita la vendita dei tagliandi anche il giorno della gara, con i botteghini che rimarranno aperti regolarmente, per tutti i settori, nessuno escluso;
- L’apertura dei botteghini è fissata alle ore 18:30, quella dei cancelli relativi all’ingresso nell’impianto alle ore 19:30;
Sarà confermato l’1+2 (“Porta due amici allo stadio”): pertanto, per quanto concerne i sostenitori ascolani, un tifoso tesserato potrà permettere l’ingresso allo stadio “Bonolis” sino a due tifosi non aventi la “Supporters Card” o “Tessera del Tifoso”;
- Sarà concesso l’ingresso esclusivamente agli striscioni autorizzati, di lunghezza non superiore a m.1,50, come da normativa vigente.

TICKETING
I prezzi dei tagliandi d’ingresso non subiranno variazioni rispetto a quanto regolato per il campionato. Non varranno, ovviamente, gli abbonamenti.
Sul fronte bianconero, invece, è previsto un esodo di almeno 500 sostenitori ascolani.

Per qualsivoglia quesito o richiesta di informazione, è possibile inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica: slo@teramocalcio.net