Berretti in campo gia’ domani, Under Nazionali a riposo

Il lungo weekend dell’Immacolata inizierà domani, venerdì 8 dicembre, con l’anticipo casalingo della Berretti di Cifaldi, impegnata al campo “Acquaviva” contro la Viterbese (ore 14:30).
I laziali sono decimi in classifica, a sette punti di distanza dai biancorossi, con Di Tecco e compagni reduci da cinque vittorie nelle ultime sei partite che li hanno issati al quarto posto solitario.
Rimarranno ai box, invece, come da calendario, le Under Nazionali di De Amicis e Scervino.
Spazio allora ai campionati regionali e provinciali: gli Esordienti giocheranno domani, venerdì, alle ore 10, in casa, contro il Cologna; il giorno dopo (ore 15:30) sarà la volta degli Allievi Provinciali, in trasferta a Montorio al Vomano, contro l’Alba Montaurei; lunedì 11 (ore 16:30), infine, si chiuderà con l’Under 14 regionale, che riceverà all’”Acquaviva” la visita della Virtus Ortona.

Giovanili: domani al via una “tregiorni” di impegni

Programma molto fitto quello che attende il Settore Giovanile biancorosso in questo fine settimana, con l’avvio dei campionati regionali e provinciali.
Si comincia domani, sabato, con un doppio appuntamento: alle ore 15 la Berretti di Cifaldi, reduce dal primo sorriso stagionale, viaggerà alla volta di Siena, ospite alle ore 15 della Robur, presso il campo comunale strada Gabricce, 2, a Castellina Scalo (SI).
Mezz’ora dopo, per il campionato Esordienti, la Biancorossi Teramo 1913 riceverà al campo “Acquaviva” la visita del San Nicolò.
Domenica 29, invece, sarà la volta delle Under nazionali, entrambe in trasferta sul campo “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia: alle ore 12:30 inizierà l’Under 15 di Scervino, seguita alle 14:30 dall’Under 17 di De Amicis.
Lunedì 30 ottobre, infine, spazio ai Giovanissimi sperimentali regionali fascia “B” ed agli Allievi provinciali: i primi alle ore 16:30 ospiteranno la D’Annunzio Marina, mentre i secondi saranno impegnati alle 18 in trasferta sul terreno di gioco della Valle del Vomano B.

I CONVOCATI

“Focus Giovani”: tre domande al team manager delle Giovanili

Nelle precedenti interviste abbiamo sempre dato voce a figure tecnico-dirigenziali. In un settore giovanile ben strutturato come quello biancorosso, però, ci sono figure altrettanto importanti che si occupano dell’aspetto organizzativo. Nella chiacchierata di oggi abbiamo sentito il team manager del settore giovanile teramano, Andrea Belfiore.

Quali sono le difficoltà che si incontrano nell’organizzare tutti gli appuntamenti del Settore giovanile?
Fortunatamente c’è un ottimo lavoro di collaborazione tra tutte le componenti societarie. Trovare le strutture ricettive, ormai, è diventato quasi automatico. Con Fabio Gatta e Marco Villa ci confrontiamo e ci sentiamo molto, dandoci veramente un’assistenza continua. Dal convitto alle visite mediche, dalla scuola alla logistica, fino all’organizzazione della trasferte, viene sempre svolto un lavoro proficuo.

Visionando i calendari, ci sono maggiori aspetti positivi o negativi?
Aver organizzato due gironi con identiche partecipanti per Under 15 e Under 17 non è stata una idea felicissima. Ci costringe ad andare tutti su un pullman, fare tantissimi chilometri e giocare la mattina per poi aspettare la partita del pomeriggio. Il discorso è diverso, e migliore, per la Berretti, nonostante la presenza di lunghe trasferte.

Idee per il futuro?
I risultati passano anche mediante il miglioramento strutturale generale. Le Giovanili devono sempre essere finalizzate a far esordire i propri talenti in prima squadra.