Zichella: «Rossoblu organizzati, contiamo sulla spinta della nostra gente»

Al termine della rifinitura odierna, è andata in scena presso la sala stampa del “Bonolis“, la consueta conferenza stampa pre-gara di mister Zichella: «Dal 18 luglio abbiamo iniziato con il 4-3-3 e non cambiamo in base agli avversari, poi possono mutare le situazioni e determinati accorgimenti in base agli avversari. Se loro si schiereranno con il 3-5-2, se i nostri terzini spingeranno andremo in superiorità numerica, è un discorso di scalate, abbiamo lavorato su questo e non posso che ribadire l’intelligenza di questo gruppo, sono soddisfatto di loro. L’errore di Bolzano? I ragazzi hanno capito, ribadirlo lascerebbe negatività addosso. I complimenti, però, vanno fatti solo quando si vince. Proietti? Lo conosco da quando ci sfidavamo nei derby Torino – Juve alle Giovanili e lui giocava da mezzala destra, nel tempo è migliorato molto anche con il piede mancino e sulle palle inattive, ha buona capacità d’inserimento, da lui mi aspetto anche delle realizzazioni, voglio sfruttare le sue capacità balistiche. Di Renzo e Speranza? Sono a disposizione. Ranieri? E’ un calciatore importante e da lui mi aspetto tantissimo. Il pubblico? Ricordo l’atmosfera con la Reggiana nell’ultima partita, quando la gente ci ha spinto anche quando tutto sembrava perso e, al termine, nonostante il risultato, ci ha applaudito a lungo, sintomo di grande maturità. La loro spinta sarà fondamentale. La Sambenedettese? Ho visto molto bene il Renate, ma la Samb non ha demeritato, è una squadra organizzata, che sa sempre cosa fare, con un tecnico preparato e che ho seguito nelle precedenti esperienze di Gubbio e Bassano».

In uscita il primo numero di “Teramo Stadio”

Con l’avvio del campionato ed il ritorno al “Bonolis”, è a disposizione gratuita dei tifosi biancorossi l’House Organ “Teramo Stadio”, realizzato dall’ufficio stampa del club.
Potrete leggerlo in anteprima on-line qui, ritirarlo presso i principali bar e edicole cittadine, oppure sfogliarlo il giorno della gara prelevandolo direttamente allo stadio “Bonolis”.

Sanzione pecuniaria e due squalifiche in eredita’ dal posticipo

Dopo la partita Teramo – Sambenedettese, il Giudice sportivo di Serie C ha inflitto un’ammenda di € 3.000,00 alla società biancorossa «perchè propri sostenitori, durante la gara, introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco in direzione della porta difesa dal portiere della squadra di casa, costringendo l’arbitro a sospendere per due volte la gara, anche per il danno causato alla rete della suddetta porta».
Un turno di squalifica per doppia ammonizione, invece, per il portiere Calore «per proteste verso l’arbitro e per condotta scorretta verso un avversario» e per il difensore Caidi «entrambe per condotta scorretta verso un avversario».

Asta: «Non sara’ una partita come le altre, la nostra gente sapra’ trascinarci»

Vigilia di conferenza per il tecnico biancorosso Antonino Asta. Le sue dichiarazioni alla stampa in vista del monday night casalingo con la Sambenedettese: «Per come sta giocando la Samb ora, con il 3-4-3, conservano comunque un certo equilibrio. Noi ci stiamo preparando anche per affrontare degli avversari schierati con il 3-5-2, che è un po’ il marchio di fabbrica di Capuano. Rimane una squadra con individualità importanti, noi dovremo essere pronti a tutto. Sono molto bravi sulle palle inattive e nell’uno contro uno sugli esterni. Non è una partita come tutte le altre, inutile girarci intorno: i miei ragazzi la stanno vivendo come una sfida importante, non solo per la classifica, ma anche per la nostra gente, che sono certo risponderà alla grande. Speriamo di esultare insieme alla fine. Amadio? E’ recuperato, molto probabilmente farà parte dell’undici iniziale, abbiamo bisogno di esperienza in mezzo al campo e sul sintetico Stefano riesce a giocare la palla in una certa maniera, oltre a conferirci maggiore equilibrio. La vittoria? Ci manca, ma non deve diventare un’ossessione, così come il gol per gli attaccanti. Il lavoro sul campo deve rappresentare la medicina migliore. Dobbiamo essere spregiudicati e non pensare al compitino, perchè per assurdo rischieremmo di più».

La determinazione dell’Osservatorio sulla gara con la Samb

Con determinazione n.42 del 2017, l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, in relazione alle partite di campionato Lazio – Fiorentina, Pisa – Livorno, Siena – Arezzo e Teramo – Sambenedettese, connotate da profili rischio, suggerisce l’adozione, in sede di GOS, delle seguenti misure organizzative:
- Vendita dei tagliandi (per Teramo – Samb) per i residenti nella Regione Marche esclusivamente per il settore Ospiti;
- Incedibilità dei titoli di ingresso;
- Implementazione del servizio di stewarding;
- Implementazione dei servizi di controllo, nelle attività di prefiltraggio e filtraggio, con particolare riferimento alla corrispondenza delle generalità indicate sul biglietto e quelle dell’utilizzatore;
- Scambio di informazioni e stretto raccordo tra i Supporter Liaison Officer delle società interessate.

Il GOS si riunirà presso la Questura di Teramo la prossima settimana, in data che verrà successivamente comunicata.

Anticipata la sfida casalinga con la Sambenedettese

La partita di campionato Teramo – Sambenedettese, originariamente programmata per domenica 2 aprile, in relazione a specifiche esigenze organizzative ed a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate, è stata ufficialmente anticipata dalla Lega Pro a sabato 1 aprile, alle ore 18:30, allo stadio “Gaetano Bonolis”.