Consueto test con la Berretti, ai box Amadio

Tradizionale amichevole infrasettimanale contro la Berretti per i biancorossi di mister Asta, che proseguono la preparazione allo stadio “Bonolis” in vista del match casalingo con il Fano, pianificato per sabato 9 dicembre (ore 16:30).
L’attaccante Fratangelo, reduce dal problema articolare alla caviglia, è rientrato regolarmente in gruppo partecipando al test in programma; il centrocampista Amadio, invece, dopo aver accusato la lesione del bicipite femorale, continua con la terapia riabilitativa e domani, giovedì, effettuerà un eco di controllo.

Bollettino medico

Visita di controllo per i calciatori Amadio e Fratangelo.
Il centrocampista di origini capitoline, nella gara con la Sambenedettese, ha riportato una lesione di primo grado al bicipite femorale della gamba sinistra. E’ prevista un’ulteriore verifica di controllo tra una settimana.
Al giovane attaccante, invece, è stata diagnosticata una raccolta sotto il tendine di Achille in regione sovra-calcaneare. Il suo programma di recupero prevede terapia manipolativa e le sue condizioni verranno rivalutate la prossima settimana.

Amadio ancora in biancorosso!

S.s. Teramo Calcio è lieta di annunciare l’accordo biennale con il ventottenne centrocampista Stefano Amadio.
Rientrato in biancorosso dallo scorso mese di gennaio, Amadio ha complessivamente disputato 82 partite con il Diavolo in due stagioni e mezzo, accompagnate da tre segnature.
amadio«Era quello che volevo – le sue dichiarazioni – quando si è paventata la possibilità di rimanere ci siamo venuti incontro e non ci sono stati problemi di sorta. Teramo rappresentava la mia priorità, nonostante altre buone offerte che erano pervenute al mio agente. Ora c’è grande voglia di rivalsa dopo un’annata estremamente sofferta, ma non voglio parlare di obiettivi, sarà il campo a farlo».

Il ritorno di Amadio: «Teramo, una scelta di cuore»

La S.S. Teramo Calcio rende noto il gradito ritorno in biancorosso del centrocampista Stefano Amadio, a titolo temporaneo dalla U.s. Latina, fino al termine della corrente stagione sportiva.
In precedenza il regista capitolino aveva vestito la maglia del Diavolo per due stagioni (2014/15 e 2015/16), corredate da sessantacinque presenze e tre marcature.
«Era quello che volevo – le prime dichiarazioni del centrocampista - una scelta di cuore. Nonostante avessi ricevuto interessamenti concreti da diversi club importanti, appena si è paventata la possibilità di rientrare a Teramo non ho avuto alcun dubbio. So che la situazione è delicata e si vive un’atmosfera diversa da quello che avevo lasciato dopo due stagioni dense di successi. Sono sicuro, però, che insieme sapremo uscire da questa situazione. Capisco l’amarezza della gente, ma chiedo ai nostri tifosi di starci vicino e di darci una grande mano come sanno fare molto bene, perché sarà soprattutto in casa che dovremo costruire la nostra salvezza».
Amadio riabbraccerà nelle prossime ore il gruppo biancorosso e lo staff tecnico.

Mercato biancorosso: un rinnovo e due partenze

La S.s. Teramo Calcio rende noto il prolungamento contrattuale fino al 30 giugno 2018 ratificato con il difensore Stefano Scipioni.
Si comunica, nel contempo, l’avvenuto trasferimento a titolo definitivo alla U.s. Latina Calcio del centrocampista Stefano Amadio.
La società ringrazia Amadio per l’impegno e la professionalità profuse in due stagioni caratterizzate da 65 presenze e 3 marcature, augurandogli un luminoso prosieguo di carriera.
Lascia il club di via Oberdan anche l’esterno destro difensivo Mattia Placido, ceduto a titolo temporaneo alla U.s. Pistoiese fino al 30 giugno 2017.