Il bilancio dei confronti disputati dalle compagini giovanili

Due pareggi ed una sconfitta sono il bilancio dei team giovanili biancorossi partecipanti ai campionati nazionali, nelle tre trasferte in programma.
Perde la vetta la Berretti di Cifaldi, che ha il merito di coronare la propria rimonta con la Cavese a dieci minuti dalla fine, in virtù della rete siglata da Antichi: ora i diavoli sono terzi, a due lunghezze dalla battistrada Ternana e ad una dall’Ascoli.
Termina senza reti il recupero con il Bisceglie per l’Under 17, con i teramani che non sfruttano la superiorità numerica per tutto il secondo tempo e devono accontentarsi di un piccolo passo in avanti; esce, invece, sconfitta 2-0 l’Under 15, sempre nel confronto con i pugliesi.

BERRETTI
CAVESE – TERAMO 1-1
Barduagni, Celentano, Mosca, Pincelli, Ragozzo, Napolitani, Mastrone (15st D’Andrea), Bregasi, Marini (25st Brugnano), Falco (25st Carponi), Strianese (39pt Antichi).
All.: Cifaldi.
Reti: 5st Di Dato (C), 35st Antichi (T).
Ammoniti: Pincelli.
Espulsi: Pincelli.

UNDER 17
BISCEGLIE – TERAMO 0-0
D’Aniello, Sardini (12st Ioannone), Olivieri, Titianu (K), Lombardi R. (12st Fratini), Furlan (21st Naselli), Galassi (1st Barbone), Cefariello (35st Pietanesi), Lombardi G. (21st Di Stefano), Troka, Coia.
All.: Scervino.

UNDER 15
BISCEGLIE – TERAMO 2-0
Rapagnani, Di Battista, Angelini, Cargini, Barnabei, Polidori, Iuvalò, Romandini, Di Sabatino, Ouali, Paradisi
All.: Gentile.
Ammoniti: Cargini, Iuvalò.

Programma settimanale tutto al mattino

Nella settimana corrente la squadra si allenerà sempre con sedute mattutine, programmate per le ore 11.
Nell’allenamento odierno il tecnico Maurizi ha potuto contare sul gruppo al completo, ad eccezione del solo Di Renzo, che rientrerà in gruppo mercoledì.
Il lavoro di domattina, martedì, sarà anticipato dalla consueta conferenza di inizio settimana di tre calciatori.

Il programma di lavoro:
Lunedì 19/11: ore 11;

Martedì 20/11: ore 11; 
Mercoledì 21/11: ore 11;
Giovedì 22/11: ore 11;
Venerdì 23/11: ore 11;
Sabato 24/11: ore 11 (rifinitura);
Domenica 25/11: ore 14:30 (gara di campionato Teramo – Giana Erminio).

Il Diavolo cade in Veneto: la Vecomp s’impone 2-0

Diavolo impegnato quest’oggi al campo sportivo “Gavagnin – Nocini” di Verona, ospite della Virtus Vecomp.
Biancorossi privi di Di Renzo e confermati per dieci undicesimi dal tecnico Maurizi (Barbuti al posto di Piccioni è l’unico cambio operato).

VIRTUS VECOMP VERONA (3-4-1-2): 12 Giacomel, 5 Trainotti, 21 N’Ze (K), 11 Maccarone (VK); 20 Lavagnoli, 25 Danieli (91′ Rubbo), 29 Casarotto, 4 Rossi; 9 Manarin; 7 Danti (88′ Grbac), 24 Grandolfo.
A disp.: 1 Sibi, 22 Chironi, 3 Santuari, 6 Alba, 14 Ferrara, 15 Frinzi, 17 Merci, 18 Fasolo, 26 Pavan, 27 Momentè.
All.: Fresco.

TERAMO CALCIO (3-5-2): 1 Pacini, 23 Caidi (VK), 6 Speranza (K), 26 Piacentini (84′ Cappa); 27 Ventola (63′ Mantini), 20 Spighi (71′ Persia), 8 Proietti, 10 De Grazia, 2 Fiordaliso; 11 Bacio Terracino (71′ Zecca), 19 Barbuti (63′ Piccioni).
A disp.: 12 Natale, 22 Lewandowski, 3 Vitale, 4 Ranieri, 5 Zenuni, 13 Mastrilli, 21 Altobelli.
All.: Maurizi.

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco (NA).
Assistenti: Micalizzi di Palermo e Licari di Marsala (TP).

Reti: 79′ Manarin (V), 92′ Grbac (V).
Ammoniti: Piacentini (T), Rossi (V), Speranza (T), Caidi (T),
Espulsi: -
Note: Spettatori 500 circa (circa 50 da Teramo). Recupero: 0′pt, 4′st.

Una quarantina di indomiti sostenitori biancorossi al seguito nella Curva loro riservata.

14′: il primo tiro (fuori dallo specchio) è di Barbuti.

15′: Barbuti, molto attivo in quest’avvio, serve sulla profondità De Grazia, il cui diagonale si spegne non molto distante dalla porta difesa da Giacomel.

22′: ammonito Piacentini per gioco falloso, a bloccare una ripartenza locale.

28′: azione manovrata dei biancorossi, con conclusione di Bacio Terracino bloccata a terra dal portiere veneto.

32′: ammonito Rossi per gioco falloso su Ventola.

38′: ancora Ventola autore di una bella serpentina, con successiva conclusione dai venticinque metri che si perde alta.

43′: Barbuti lavora un buon pallone al limite dell’area di rigore, dialoga con Ventola, ma chiude alto con il destro.

INTERVALLO: Poche occasioni da gol dopo i primi quarantacinque a Verona: predominio territoriale degli uomini di Maurizi ma senza incidere, se si fa eccezione per un paio di conclusioni di Barbuti fuori dallo specchio e un diagonale di De Grazia. 

Si riprende con i medesimi ventidue in campo dopo l’intervallo.

51′: occasione ghiotta per il Diavolo. Triangolo in velocità tra Barbuti e Bacio, con conclusione di quest’ultimo da pochi passi deviata d’istinto da Giacomel. Sul prosieguo colpo di testa di Caidi alto.

56′: risposta veronese con colpo di testa di Danti alto.

57′: Ventola premia la percussione sulla fascia di Spighi, cross radente per Barbuti anticipato di un soffio da Giacomel.

59′: Danti salta Ventola, crossa profondo con Rossi che impatta di testa, ma la sfera termina alta.

Partita più godibile in questa seconda frazione.

Pronto Mantini a fare il suo ingresso in campo.

63′: doppio cambio di Maurizi. Dentro Piccioni per Barbuti e Mantini per Ventola (Fiordaliso passa a destra).

Per Giorgio Mantini, classe 1998, prodotto del vivaio biancorosso, è il debutto stagionale in campionato.

66′: ammonito Speranza per gioco falloso.

Pronti anche Persia e Zecca.

71′: fuori Spighi e Bacio Terracino, dentro Persia e Zecca.

72′: continua ad essere imprendibile Danti sulla nostra fascia destra difensiva. Altro cross pericoloso in area, nessuno arriva all’appuntamento.

79′: la Virtus trova il vantaggio con una perla di Manarin, grazie ad un potente destro che s’infila sotto l’incrocio dei pali. 1-0

81′: ammonito Caidi per gioco falloso.

84′: Cappa per Piacentini è l’ultimo cambio di Maurizi.

85′: Zecca s’invola verso Giacomel che in uscita lo anticipa al momento della conclusione.

87′: tiro da trenta metri di De Grazia, troppo centrale per impensierire il portiere veneto.

88′: Grbac per Danti.

Quattro minuti di recupero.

L’arbitro ordina un altro minuto di recupero visto che praticamente non si gioca più per le continue perdite di tempo dei locali.

91′: Rubbo per Danieli.

92′: raddoppio dei veneti con un tiro del neo-entrato Grbac che s’infila all’angolino basso sul primo palo. 2-0.

FINALE dal “Gavagnin – Nocini” di Verona, con la Virtus Vecomp Verona che sigla nella ripresa la doppietta vincente, grazie a Manarin e, in pieno recupero, Grbac. Ora un doppio turno casalingo consecutivo attende il Diavolo, contro le lombarde Giana Erminio e Renate.

Ventitre convocati per il ritiro veronese

Sono ventitre i calciatori convocati dallo staff tecnico biancorosso in vista della gara esterna di campionato con la Virtus Vecomp Verona, in programma domani, domenica, alle ore 14:30, allo stadio Gavagnin – Nocini”, sito nel quartiere di Borgo Venezia a Verona.

La lista completa:
PORTIERI: 22 Lewandowski, 12 Natale, 1 Pacini.
DIFENSORI: 21 Altobelli, 23 Caidi, 2 Fiordaliso, 24 Mantini, 13 Mastrilli, 26 Piacentini, 6 Speranza, 27 Ventola, 3 Vitale.
CENTROCAMPISTI: 10 De Grazia, 18 Persia, 8 Proietti, 4 Ranieri, 20 Spighi, 5 Zenuni.
ATTACCANTI: 11 Bacio Terracino, 19 Barbuti, 17 Cappa, 14 Piccioni, 16 Zecca.

Non convocati Di Renzo (in fase di recupero dalla lombalgia) e Fratangelo.

Maurizi: «Non dobbiamo sentirci superiori a nessuno»

Prima della partenza per il ritiro in terra veronese, l’allenatore biancorosso Agenore Maurizi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla stampa: «La classifica non deve trarre in inganno. Noi siamo partiti molto indietro in graduatoria dal mio avvento e dobbiamo rimanere umili e non sentirci, certamente, superiori a nessuno. La Vecomp Verona è al nostro stesso livello. Chi pensa di sottovalutare certi impegni, sbaglia, e faremmo una figuraccia tutti quanti. Dobbiamo avere, però, la consapevolezza di voler disputare una buona gara. Credo sia importante sottolineare l’interpretazione della settimana di allenamento da parte dei ragazzi e tutte le quattro punte a disposizione più utilizzate, hanno fatto bene. I dubbi fanno parte delle scelte di ogni allenatore: Piccioni, ad esempio, si è sacrificato moltissimo nell’ultima gara, ha corso tanto, è sempre stato propositivo. Noi dobbiamo crescere come gruppo da ogni angolazione: tecnica, tattica, fisica e motivazionale. Lewandowski? E’ convocato».

I prossimi impegni dei nostri team giovanili

Giocheranno tutte in trasferta e tutte di sabato, le nostre squadre giovanili impegnate nei campionati nazionali.
La Berretti viaggerà alla volta di Cava dei Tirreni (ore 14:30, stadio “Desiderio”), per affrontare la Cavese e provare a tenere la vetta del girone, in questo momento in condivisione con Ternana e Viterbese.
Trasferta pugliese, invece, per le Under 17 e 15: i ragazzi di Scervino e Gentile saranno ospiti del Bisceglie, ma presso il centro sportivo “Ponte Lama” di Trani, iniziando alle ore 12 con la sfida dei “più grandi” e a seguire con quella dell’Under 15.
Il turno si chiuderà lunedì 19 (ore 16:30), con l’Under 14 Sperimentale che scenderà in campo all’”Acquaviva” contro l’Accademia Calcio.

I CONVOCATI

Resa nota la programmazione per il prossimo trimestre

La Lega Pro – Ufficio Agonistica – ha calendarizzato gli appuntamenti di campionato relativi al prossimo trimestre Dicembre – Gennaio – Febbraio, nel quale il girone B scenderà in campo di sabato e non più di domenica (salvo impegni infrasettimanali).
Si comincerà, pertanto, da sabato 1 dicembre, con la partita casalinga con il Renate, mentre gli infrasettimanali che attendono il Diavolo in questa fascia temporale saranno quattro, tutti in programma alle ore 20:30 (con Pordenone e Ternana a dicembre, con l’Imolese a gennaio, con il Fano a febbraio).

Di seguito il timing dettagliato:
14°giornata (sabato 1 dicembre, ore 14:30): TERAMO – Renate
15°giornata (sabato 8 dicembre, ore 14:30): Vicenza – TERAMO
16°giornata (martedì 11 dicembre, ore 20:30): TERAMO – Pordenone
17°giornata (sabato 15 dicembre, ore 20:30): Vis Pesaro – TERAMO
18°giornata (sabato 22 dicembre, ore 14:30): TERAMO – Triestina
19°giornata (mercoledì 26 dicembre, ore 20:30): Ternana – TERAMO
20°giornata (sabato 29 dicembre, ore 14:30): TERAMO – Sudtirol
21°giornata (sabato 19 gennaio, ore 20:30): Sambenedettese – TERAMO
22°giornata (martedì 22 gennaio, ore 20:30): TERAMO – Imolese
23°giornata (sabato 26 gennaio, ore 14:30): Gubbio – TERAMO
24°giornata (sabato 2 febbraio, ore 14:30): TERAMO – Feralpisalò
25°giornata (sabato 9 febbraio, ore 18:30): TERAMO – Rimini
26°giornata (martedì 12 febbraio, ore 20:30): Fano – TERAMO
27°giornata (sabato 16 febbraio, ore 14:30): TERAMO – Monza
28°giornata (sabato 23 febbraio, ore 18:30): Ravenna – TERAMO.

Variazione timing allenamenti

Biancorossi impegnati in una doppia seduta allo stadio “Bonolis”.
Lavoro differenziato per Di Renzo, mentre la visita di controllo cui è stato sottoposto Lewandowski ha evidenziato un quadro clinico in miglioramento: il portiere di origini polacche tornerà ad allenarsi da domani in maniera graduale, prima di effettuare un nuovo controllo radiografico nei prossimi giorni.
Cambia, intanto, il programma settimanale degli allenamenti, come di seguito riportato e sempre allo stadio “Bonolis”:
Giovedì: ore 14:30;
Venerdì: ore 14:30;
Sabato: ore 9:30 (rifinitura).

L’incontro con la Virtus Verona affidato ad un fischietto campano

La gara di campionato tra Virtus Vecomp Verona e Teramo, in programma domenica 18 novembre (ore 14:30), sarà diretta dal sig. Gino Garofalo della sezione di Torre del Greco (NA), coadiuvato dagli assistenti Emilio Micalizzi di Palermo e Giuseppe Licari di Marsala (TP).
Non si ravvisano precedenti con il fischietto campano.

Primo acuto dell’Under 17, Berretti sempre prima, Under 14 a valanga

Due successi, un pareggio ed un ko di misura costituiscono il bilancio dell’ultimo turno giocato dai nostri team giovanili.
La Berretti, con la Samb (1-1) sciupa una ghiotta chance di rimanere in testa da sola, facendosi ora raggiungere da Ternana e Viterbese (entrambe vincenti): una rete di Falco dopo pochi istanti dal via lasciava presagire un match in discesa, ma nella ripresa i rossoblu giungevano ad un meritato pari, confermandosi la squadra più abbonata ai segni “X”.
Ternana in chiaroscuro, invece, per le Under nazionali: se l’Under 17 di Scervino centra con merito e grande ardore il primo brindisi pieno, concretizzando una spettacolare rimonta in pieno recupero, i ragazzi di Gentile scivolano in casa di misura (1-2) dopo aver agguantato il temporaneo pari con Ouali. Cinquina esterna, infine, per l’Under 14: i Giovanissimi Sperimentali di mister Di Stefano espugnano Pineto grazie alle doppiette firmate Santone e Di Sabatino ed al sigillo di Marrancone.

BERRETTI
TERAMO – SAMBENEDETTESE 1-1
Barduagni, Celentano, Mosca, Pincelli (36st Brugnano), Ragozzo, Napolitani, Marini (1st Bregasi), Carponi, Antichi (1st D’Andrea), Falco (21st Mastrone), Strianese.
All.: Cifaldi.
Reti: 2pt Falco (T), 30st Rossi (S).

UNDER 17
TERAMO – TERNANA 3-2
D’Aniello, Manganese (39st Lucci), Olivieri, Titianu (K), Mocerino, Ioannone (1st Furlan), Barbone (31st Di Stefano), Cefariello, Chianese (15st Lombardi), Troka, Coia (39st Sardini).
All.: Scervino.
Reti: 20pt Vinacri (Tr) 23pt Chianese (Te), 32pt Vergaro (Tr), 25st Titianu (Te), 47st Lombardi G. (Te).
Ammoniti: Coia, Lombardi.

UNDER 15
TERAMO – TERNANA 1-2
Rapagnani, Di Battista, Barnabei (17st Di Patrizio), Cargini, Mattielli, Angelini, Iuvalò (17st Paradisi), Romandini (32st Forcellese), Ferroni, Ouali, Di Sabatino (17st Dioguardi).
All.: Gentile.
Reti: 1st Antognoni (Tr), 3st Ouali (Te), 14st Costantini (Tr).
Ammoniti: Iuvalò, Di Battista.

UNDER 14
PINETO – BIANCOROSSI TERAMO 2-5
De Camillis (33st Renzi), Massacci, De Baptistis (21st Pellegrino), Di Stefano (15st De Marcellis), Franchi, Crescenzo, Zavanelli, Pizzangrilli, Santone (27st Campitelli), Di Sabatino, Marrancone (33st Ippoliti).
All.: Di Stefano.
Reti Teramo: 8pt, 26st Santone, 12pt, 4st Di Sabatino, 14st Marrancone.
Ammoniti: Crescenzo, De Marcellis.