Squalificato Caidi, salgono a quattro i diffidati

In relazione al match disputato sabato scorso a Ravenna, il Giudice sportivo di Serie C ha squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (decima infrazione) il difensore Caidi che salterà, pertanto, la prossima partita casalinga con la Fermana.
Raggiungono in diffida Fiordaliso e Piacentini, i centrocampisti Persia (nona ammonizione) e Spighi (quarta infrazione); terza ammonizione per Zecca, seconda per Celli e Spinozzi.
Squalificato per due gare effettive il ravennate Bresciani, l’autore dell’entrata ai danni di Giorgi «per aver colpito un avversario all’altezza della tibia provocando allo stesso una ferita».
Salterà per squalifica, infine, la prossima gara del “Bonolis”, anche il difensore centrale della Fermana Scrosta (recidività in ammonizione).

Maurizi: «Dipende dalla nostra consapevolezza, siamo pronti»

Il pensiero del tecnico biancorosso Maurizi, nella rituale conferenza stampa pre-gara post-rifinitura: «Abbiamo l’esigenza di avere continuità e di fare una buona gara che deve collimare con la conquista di punti. E’ un campionato equilibrato, dove si può vincere e perdere con tutti: siamo padroni del nostro destino e non credo molto alle condizioni altrui, dipende più dalla nostra consapevolezza e da quello che dovremo mettere in atto, perchè abbiamo un’organizzazione di gioco importante e delle buone potenzialità. Siamo pronti. L’assenza di Proietti? E’ un calciatore rilevante per i nostri meccanismi, ma nella rosa abbiamo sostituti all’altezza e chi lo rileverà disputerà una grande gara. Giorgi? Sta dimostrando un grande spirito di attaccamento alla squadra ed essendo un calciatore molto esperto, sa benissimo quello che ci stiamo giocando. La fiducia è l’aspetto più importante di questo sport».

Doppia seduta con due assenze

Classico allenamento doppio del martedì al “Bonolis” per i biancorossi di mister Maurizi.
Infantino e compagni hanno effettuato esercitazioni di forza situazionale al mattino, mentre nel pomeriggio è stato svolto lavoro di pressione ad alta intensità.
Non ha partecipato Mantini (a scopo precauzionale), mentre Speranza prosegue con il proprio programma di recupero personalizzato.
Regolarmente in gruppo, invece, sia Celli che Zecca.
Domani, mercoledì, seduta pomeridiana (ore 14:30).

Il programma settimanale

Dopo l’autentico tour de force vissuto sinora, si torna finalmente alla settimana tipo in casa Teramo, per preparare nel migliore dei modi la difficile trasferta di Ravenna (sabato prossimo al “Benelli“, ore 18:30).
Saranno da verificare le condizioni di Zecca, mentre proseguiranno con i loro rispettivi programmi di recupero sia Celli che Speranza.

Questo il programma degli allenamenti:
Lunedì 18/02: ore 14:30;
Martedì 19/02: ore 11; ore 14:30 (doppia seduta);
Mercoledì 20/02: ore 14:30;
Giovedì 21/02: ore 11;
Venerdì 22/02: ore 11 (rifinitura);
Sabato 23/02: ore 18:30 (gara di campionato Ravenna – Teramo).

La “prima” di Palladini: «I ragazzi si sono allenati bene, daremo battaglia»

Si avvicina la première di Ottavio Palladini come nuovo responsabile tecnico del Teramo Calcio.
In vista della trasferta di Ravenna (sabato, ore 18:30, stadio “Benelli”) questo il pensiero del tecnico nel tradizionale incontro pre-gara con la stampa: «I ragazzi si sono allenati molto bene, l’impatto è stato positivo e ne sono pienamente soddisfatto, vedendo intensità e cattiveria agonistica come piace al sottoscritto. La partita di Ravenna è difficile come tutte, però i nostri prossimi avversari provengono da cinque risultati utili consecutivi, si difendono molto bene e in casa si fanno rispettare. Noi dobbiamo avere pazienza e lottare su ogni pallone, perchè tutti dovranno sudare le proverbiali sette camicie contro il Teramo. La nostra è una squadra che ha velocità e cambio passo, dotata di buona gamba e cercheremo di sfruttarne le caratteristiche. Sandomenico? Un giocatore brevilineo come lui, che è già sceso in campo in quindici occasioni a Siracusa, è sicuramente a disposizione e rappresenta un’arma in più per noi. Fratangelo prima punta? Ci stiamo lavorando e secondo me lo può fare perchè attacca bene gli spazi e non dà punti di riferimento. A sinistra? Giocherà uno tra Diallo e Pietrantonio, il mio compito è tirar fuori il massimo da tutti. Varas? E’ un positivo di natura, mi piace e per me può ricoprire qualunque ruolo. Emozione dell’esordio? Sì, ma passerà al fischio d’inizio. L’obiettivo è fare sempre il massimo, con il giusto entusiasmo e dando battaglia».

Il programma settimanale

Lunedì di lavoro per i biancorossi, impegnati al “Bonolis” nel pomeriggio per la prima seduta della settimana.
Domani, martedì, è pianificata una doppia seduta, mentre la rifinitura si terrà venerdì mattina, prima della partenza per Ravenna.
Saranno da valutare le condizioni del difensore Ventola (febbricitante).

Questo il programma settimanale:
Lunedì 22/01: ore 15;
Martedì 23/01: ore 10; ore 15 (doppia seduta);

Mercoledì 24/01: ore 15 (test con la Berretti);
Giovedì 25/01: ore 15;
Venerdì 26/01: ore 10:30 (rifinitura); 
Sabato 27/01: ore 18:30 (gara di campionato Ravenna – Teramo);
Domenica 28/01: riposo.