Le prescrizioni del GOS per la partita con la Samb

Si è tenuto nel pomeriggio, presso la Questura di Teramo, il consueto briefing in presenza del Gruppo Operativo di Sicurezza, in vista del match di campionato di lunedì 27 novembre tra Teramo e Sambenedettese (ore 20:45, stadio “Bonolis”).

Si ricorda che con determinazione n.42 del 2017, l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, in relazione alle partite di campionato Lazio – Fiorentina, Pisa – Livorno, Siena – Arezzo e Teramo – Sambenedettese, connotate da profili di rischio, suggerisce l’adozione, in sede di GOS, delle seguenti misure organizzative:
Vendita dei tagliandi (per Teramo – Samb) per i residenti nella Regione Marche esclusivamente per il settore Ospiti;
- Incedibilità dei titoli di ingresso;
- Implementazione del servizio di stewarding;
- Implementazione dei servizi di controllo, nelle attività di prefiltraggio e filtraggio, con particolare riferimento alla corrispondenza delle generalità indicate sul biglietto e quelle dell’utilizzatore;
- Scambio di informazioni e stretto raccordo tra i Supporter Liaison Officer delle società interessate.

Si riportano le principali prescrizioni stabilite, invece, in sede di GOS:
- La vendita dei tagliandi sarà consentita anche il giorno della gara, con i botteghini che rimarranno aperti regolarmente, ad eccezione del settore “Ospiti” che resterà chiuso;
- I sostenitori provenienti dalla regione Marche, potranno acquisire esclusivamente il tagliando di Curva Nord, anche se non in possesso di Supporter card, entro le ore 19 di domenica 26 novembre.

- L’apertura dei cancelli relativi all’ingresso nell’impianto è fissata per le ore 19:15;
– E’ previsto l’arrivo di circa 700 tifosi ospiti;
– Saranno assicurati i punti ristoro in tutti i settori dello stadio.

Da questa stagione inoltre, si ricorda che in ottemperanza al protocollo d’intesa promosso dal Ministero dell’Interno, con il progressivo obiettivo di un ripopolamento degli stadi, oltre all’abolizione della Supporter Card, già Tessera del Tifoso, si consente l’ingresso di tamburi e megafoni quali strumenti sonori ed acustici, con la medesima disciplina prevista per gli striscioni e la successiva ratifica del GOS, a condizione che:
a) Il numero sia proporzionato alla grandezza del rispettivo settore;
b) I tamburi siano ad una sola battuta.

Il percorso suggerito per i tifosi teramani è il seguente: strada statale 80 fino alla rotonda di Piano d’Accio, per poi indirizzarsi sulla strada provinciale 18 (dietro la stazione) che conduce al Centro commerciale “Gran Sasso” e, conseguentemente, allo stadio “Bonolis”.

La S.s. Teramo Calcio ricorda che dalle ore 18:30 di lunedì tutti gli sportelli (biglietti e accrediti) saranno operativi.

La prevendita dei biglietti inizierà nella giornata di domani, giovedì, previa apposita comunicazione.

Mercoledi’ pomeriggio si riunira’ il Gos per Teramo – Sambenedettese

In vista della partita di campionato Teramo – Sambenedettese, pianificata per le ore 20:45 di lunedì prossimo, 27 novembre, si comunica che il Gruppo Operativo di Sicurezza si riunirà nel pomeriggio di mercoledì 22 novembre, presso la Sala Convegni della Questura di Teramo, per l’esame congiunto delle problematiche attinenti la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Gos anticipato per il posticipo con la Samb

Nel pomeriggio di domani, giovedì 26 ottobre, è convocata presso la Questura di Teramo una riunione anticipata del Gruppo Operativo di Sicurezza, al fine di esaminare in tempo utile i profili di rischio e gli aspetti generali attinenti l’organizzazione dell’evento calcistico Teramo – Sambenedettese, programmato per lunedì 27 novembre, anche per le conseguenti misure da adottare da parte dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.