Cinque biancorossi in diffida, multa al club

In relazione al match disputato con la Vis Pesaro, il Giudice sportivo di Serie C ha sanzionato la società biancorossa con un’ammenda di € 1.500,00 «perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore dei fumogeni, uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze».
Entra in diffida anche Ventola (nona infrazione), che raggiunge 
FiordalisoInfantinoPiacentini e Zecca.
Sesta ammonizione stagionale per De Grazia e Spighi.
Squalificato, invece, per una gara effettiva, l’allenatore in seconda De Amicis «
per comportamento non regolamentare in campo», mentre il team manager Montani è stato diffidato «per comportamento scorretto verso un tesserato della squadra avversaria».

Le decisioni del Giudice sportivo

In relazione al match di campionato disputato con il Pordenone, il Giudice sportivo di Serie C ha ammonito il preparatore dei portieri Galli, allontanato durante l’incontro «per proteste verso l’arbitro».
Undicesima ammonizione stagionale per Caidi, terza per Polak.
Rimangono in diffida Fiordaliso, Infantino, Piacentini e Zecca.
In vista del prossimo turno di campionato con la Vis Pesaro, non si ravvisano squalifiche.

Tre calciatori salteranno la sfida del “Bottecchia”

In relazione alla gara disputata con il Vicenza, il Giudice sportivo di Serie C ha squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione), il centrocampista Spighi.
Terzo “giallo”, invece, per Sparacello.
Rimangono in diffida Fiordaliso, Infantino, Piacentini e Zecca.
In vista del prossimo turno di campionato con il Pordenone, infine, squalificati i neroverdi Berrettoni e Bombagi: il primo per due gare effettive «per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara», il secondo per una gara effettiva per recidività in ammonizione (decima infrazione).

Il Giudice sportivo stoppa De Grazia

In relazione al match esterno disputato con il Renate, il Giudice sportivo di Serie C ha squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione) il centrocampista De Grazia, mentre è stato ammonito con diffida l’allenatore in seconda De Amicis «per proteste nei confronti dell’arbitro durante la gara».
Si riducono a cinque i diffidati: Fiordaliso, Infantino, Piacentini, Spighi e Zecca.

Sei i calciatori biancorossi in diffida

In relazione al match di campionato disputato a Gorgonzola, il Giudice sportivo di Serie C non ha applicato sanzioni pecuniarie ai rispettivi club.
Salgono a sei i calciatori in diffida tra i biancorossi: ai già presenti Fiordaliso, Infantino, Piacentini e Spighi, si sono aggiunti De Grazia e Zecca, entrambi giunti alla quarta infrazione.
Terza ammonizione stagionale per Spinozzi.
Non si ravvisano squalifiche in vista del prossimo turno esterno di campionato con il Renate.

Le decisioni del Giudice sportivo

In relazione al match di campionato disputato con l’Albinoleffe, il Giudice sportivo di Serie C non ha inflitto ammende alla società biancorossa.
Terza infrazione stagionale per Celli, mentre rimangono in diffida i difensori Fiordaliso e Piacentini ed i centrocampisti Persia e Spighi.
Salterà, invece, il prossimo match del “Bonolis”, il difensore della Virtus Vecomp Verona, N’Ze, squalificato per due turni effettivi «
perché durante l’intervallo, al rientro negli spogliatoi, colpiva con una manata al volto un avversario».

Sanzione pecuniaria per il club

Il referto del match disputato con la Fermana, ha prodotto una multa di € 1.000,00 alla società biancorossa «perché propri sostenitori durante la gara lanciavano nel recinto di gioco un accendino e una bottiglietta di plastica, senza conseguenze».
Semplice ammonizione per Montani «per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso)», settima infrazione stagionale per Ventola, terza per De Grazia, prima per Gomis.
Rientra dalla squalifica Caidi, mentre rimangono in diffida i difensori Fiordaliso e Piacentini ed i centrocampisti Persia e Spighi.
In vista del prossimo turno di campionato con l’Albinoleffe, non si ravvisano squalifiche.

Squalificato Caidi, salgono a quattro i diffidati

In relazione al match disputato sabato scorso a Ravenna, il Giudice sportivo di Serie C ha squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (decima infrazione) il difensore Caidi che salterà, pertanto, la prossima partita casalinga con la Fermana.
Raggiungono in diffida Fiordaliso e Piacentini, i centrocampisti Persia (nona ammonizione) e Spighi (quarta infrazione); terza ammonizione per Zecca, seconda per Celli e Spinozzi.
Squalificato per due gare effettive il ravennate Bresciani, l’autore dell’entrata ai danni di Giorgi «per aver colpito un avversario all’altezza della tibia provocando allo stesso una ferita».
Salterà per squalifica, infine, la prossima gara del “Bonolis”, anche il difensore centrale della Fermana Scrosta (recidività in ammonizione).

Ammenda per il club, Proietti salta Ravenna

In relazione al match di campionato disputato con il Monza, il Giudice sportivo di Serie C ha inflitto un’ammenda di € 1000,00 alla società biancorossa «perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno che veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze».
Squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione) il centrocampista Proietti, mentre entra in diffida il difensore Caidi, al pari dei suoi compagni di reparto Fiordaliso e Piacentini.
Terza ammonizione per Infantino, seconda per Sparacello.