Ammenda per il club, Proietti salta Ravenna

In relazione al match di campionato disputato con il Monza, il Giudice sportivo di Serie C ha inflitto un’ammenda di € 1000,00 alla società biancorossa «perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno che veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze».
Squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione) il centrocampista Proietti, mentre entra in diffida il difensore Caidi, al pari dei suoi compagni di reparto Fiordaliso e Piacentini.
Terza ammonizione per Infantino, seconda per Sparacello.

Ammenda al club, tre calciatori in diffida

In relazione all’incontro di campionato tra Teramo e Rimini, il Giudice sportivo di Serie C ha inflitto una sanzione pecuniaria di € 1.500,00 alla società biancorossa «perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco e gli altri due sul terreno di gioco, senza conseguenze» e di € 500,00 al club romagnolo «perché propri sostenitori in campo avverso danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato».
Entra in diffida anche il difensore Fiordaliso (quarta ammonizione), al pari dei già presenti Piacentini e Proietti.
Ottavo “giallo” stagionale per Caidi e Persia, primo per Infantino e Spinozzi.
Non si registrano squalifiche in vista della trasferta di Fano.

Nessuna squalifica in vista del confronto interno di sabato

In relazione al match di campionato già disputato tra Teramo e Feralpisalò, il Giudice sportivo di Serie C non ha assunto provvedimenti nei confronti dei rispettivi club.
Settima ammonizione stagionale per Persia, sesta per Ventola.
Rimangono in diffida Piacentini e Proietti, mentre non si ravvisano squalifiche, su ambo i fronti, per il prossimo confronto interno di sabato con il Rimini.

In diffida Piacentini e Proietti

In relazione al match di campionato giocato con il Gubbio, il Giudice sportivo di Serie C non ha assunto provvedimenti nei confronti dei club.
Rientra in diffida il difensore Piacentini (nona ammonizione stagionale), che raggiunge così Proietti.
Sesta ammonizione per Persia, terza per Fiordaliso, seconda per Zecca.
In vista del prossimo turno di campionato, non si ravvisano squalifiche.

Le decisioni del giudice sportivo

In seguito all’incontro disputato con l’Imolese, il Giudice sportivo di Serie C ha applicato una semplice ammonizione per il preparatore atletico biancorosso Fugalli, «allontanato per proteste verso l’arbitro durante la gara».
Entra in diffida il centrocampista Proietti, giunto alla quarta ammonizione, mentre per Piacentini è l’ottava stagionale.
Non si ravvisano altri calciatori diffidati, così come non si segnalano squalificati in vista del prossimo match esterno di campionato con il Gubbio.

Per il post-Samb, sanzione pecuniaria e squalifica di Persia

In relazione all’ultima gara disputata dai biancorossi con la Sambenedettese, il Giudice sportivo di Serie C ha deciso di sanzionare entrambi i club.
Alla società di via Irelli è stata comminata una multa di € 1.500,00 «perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi; lanciavano nel recinto di gioco un bengala acceso, il tutto senza conseguenze»; a quella rossoblu un’ammenda di € 1.000,00 «perché propri sostenitori introducevano nel proprio settore diversi fumogeni e bengala due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco senza conseguenze».
Come noto, salterà il prossimo incontro di campionato con l’Imolese il centrocampista Persia, squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione), mentre per De Grazia è il secondo “giallo”.
Nessun calciatore del Diavolo è in diffida.

Il Giudice sportivo “stoppa” un ex biancorosso per la gara del “Riviera”

In merito all’ultimo turno di campionato del 2018, il Giudice Sportivo di Serie C non ha comminato sanzioni circa il confronto casalingo dei biancorossi con il Sudtirol.
Settima infrazione stagionale per Caidi, seconda per Fiordaliso, prima per Celli.
Rimangono in diffida Mastrilli e Persia, mentre in vista del prossimo incontro esterno con la Sambenedettese di sabato 19 gennaio, rientrerà dal turno di squalifica Ventola e salterà il confronto del “Riviera” l’ex centrocampista del Diavolo Ilari, fermato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione).

Tre calciatori salteranno la prossima sfida del “Bonolis”

In merito all’incontro disputato ieri al “Liberati” di Terni, il Giudice sportivo di Serie C ha sanzionato la società biancorossa con un’ammenda pari ad € 1.000,00 «perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere un petardo nel recinto di gioco, senza conseguenze».
Squalificato il difensore Ventola per una gara effettiva per recidività in ammonizione (quinta infrazione), ma salteranno per lo stesso motivo la prossima sfida del “Bonolis” anche due calciatori del Sudtirol: il difensore Ierardi (squalificato per una gara effettiva per doppia ammonizione) e il centrocampista De Rose (squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione).
Settima ammonizione stagionale per Piacentini, sesta per Caidi, seconda per Spighi.
Rimangono in diffida Mastrilli e Persia.

Persia entra in diffida

In relazione al match giocato a Pesaro, il Giudice Sportivo di Serie C non ha inflitto sanzioni al club di via Irelli.
Entra in diffida il centrocampista Persia, al quarto “giallo” stagionale, raggiungendo Mastrilli, mentre per Mantini e Zecca è la prima ammonizione del campionato.
Salterà il match del “Bonolis” l’attaccante triestino Granoche, squalificato per due giornate effettive «per aver colpito con un un avversario con il gioco in svolgimento in altra parte del campo».