Sono biancorossi i difensori Karkalis e Orlando

FOTO Orlando - Karkalis

La S.S. Teramo Calcio comunica di aver acquisito dal Delfino Pescara il diritto alle prestazioni sportive, a titolo temporaneo, dei difensori Francesco Karkalis e Luca Orlando, entrambi cresciuti nel Settore Giovanile del club biancazzurro.
Karkalis, esterno mancino classe 1995, ha conosciuto il professionismo vestendo le maglie di L’Aquila e Maceratese, totalizzando 38 presenze in due campionati: «Ho avviato il mio percorso con l’Angolana – le sue prime parole - ma ho completato l’iter delle Giovanili al Pescara, quindi ho fatto due anni di Lega Pro. Ho sempre giocato quarto a sinistra, mi piace spingere sulla fascia, ma all’occorrenza ho ricoperto anche il ruolo di terzo di difesa o fluidificante nel 3-5-2. Non è stato difficile accettare l’idea Teramo, una società seria che si è ormai affermata in questo campionato, con un pubblico caloroso e competente che vive di calcio. Da avversario non è mai facile fare risultato al “Bonolis”. Spero di fare bene sia a livello individuale che collettivo».
Il più giovane Orlando, diciannove anni ancora da compiere, è un difensore centrale di centonovantaquattro centimetri che ha disputato nella stagione scorsa il campionato Primavera con la casacca del Delfino: «Sono compiaciuto di indossare la maglia biancorossa – il suo pensiero - so che è una piazza che punta sui giovani e dopo essere cresciuto nel Pescara sin dai Giovanissimi Nazionali, testare le mie capacità in Lega Pro la considero una ghiotta opportunità. Sono un difensore centrale cui piace giocare la palla, forte fisicamente. Conosco molto bene Karkalis e sono contento di fare il suo stesso cammino. Mi metto a disposizione del mister, spero di dare una mano al team e di fare più partite possibili».
Entrambi i neo-calciatori biancorossi hanno sostenuto le visite mediche e sono regolarmente al lavoro con i nuovi compagni di squadra nel ritiro di Ovindoli.