Sanzionato il Santarcangelo (-2), Teramo ancora in Serie C!

figc

II COLLEGIO
Avv. Maurizio Greco – Presidente; Avv. Serapio Deroma, Avv. Franco Matera – Componenti; Dott. Antonio Metitieri – Segretario.

5. RICORSO DEL PROCURATORE AVVERSO IL PROSCIOGLIMENTO DEI SIG.RI MESTROVIC IVAN, BOROZAN VLADO, MATTEINI MASSIMO E LA SOCIETÀ SANTARCANGELO CALCIO S.R.L. SEGUITO PROPRIO DEFERIMENTO NOTA 10219/1131 PF 17 18/GC/GP/BLP DEL 16.4.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 65/TFN del 2.5.2018)

La C.F.A., accoglie il ricorso come sopra proposto dal Procuratore Federale e infligge le seguenti sanzioni:

  • -  Sig. Mestrovic Ivan: 3 mesi di inibizione;
  • -  Sig. Borozan Vlado: 4 mesi di inibizione;
  • -  Sig. Matteini Massimo: 3 mesi di inibizione;
  • -  Santarcangelo Calcio Srl: 2 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella corrente stagione sportiva e ammenda di € 3.500,00.

Stante la sanzione, il Teramo è salvo senza disputare i playout, in quanto con gli scontri diretti in perfetta parità con il Santarcangelo (2-2 e 0-0), conta la miglior differenza reti (-8 dei biancorossi, contro il -18 dei romagnoli).
I romagnoli affronteranno il 19 e 26 maggio il Vicenza, il Teramo resta in Serie C.