Sambenedettese – Teramo 2-0

curva

A distanza di cinque anni il Diavolo torna al “Riviera delle Palme” per sfidare la Sambenedettese di Palladini.
Rossoblu privi del centrale difensivo Ferrario e con il consueto 4-3-3; biancorossi privi di Altobelli, Karkalis, Carraro e Jefferson e in campo con il 3-5-2.

SAMBENEDETTESE (4-3-3): 33 Aridità, 4 Di Filippo 25 Mori, 3 Radi, 13 N’Tow; 8 Sabatino (Cap.), 29 Damonte, 6 Lulli (91′ Candellori); 7 Mancuso, 9 Sorrentino (61′ Fioretti), 10 Tortolano (76′ Di Massimo).
A disp.: 22 Pegorin, 2 Di Pasquale, 5 Berardocco, 11 Pezzotti, 15 Zappacosta, 16 Doua Bi, 19 Tavanti, 20 Mattia, 21 Vallocchia.
All.: Palladini.

TERAMO CALCIO (3-5-2): 1 Rossi, 23 Caidi, 6 Speranza (Cap.), 13 Manganelli; 27 Steffè (60′ Petrella), 8 Bulevardi (46′ Di Paolantonio), 4 Petermann, 16 Ilari, 3 D’Orazio; 9 Croce (84′ Fratangelo), 10 Sansovini (V.K.).
A disp.: 22 Calore, 2 Capitanio, 14 Orlando, 17 Cericola, 18 Forte, 19 Scipioni, 24 Mantini, 25 Cesarini, 28 Sales.
All.: Nofri Onofri.

Arbitro: Pierantonio Perotti di Legnano (MI).
Assistenti: Gianluigi Di Stefano e Pierluigi Mazzei di Brindisi.

Ammoniti: Bulevardi (T), Di Filippo (S).
Reti: 56′, 92′ Mancuso (S).
Note: (recupero 0′pt; 5′st).
Spettatori: 5.112 (390 da Teramo).