Samb cinica, il Diavolo paga dazio nella prima mezzora e cade (2-0)

curva est

Per l’importante match del “Riviera delle Palme”, biancorossi senza il proprio Capitano Speranza (squalificato), con indisponibili Bifulco, Rossi e Cretella: occhio al cartellino per cinque calciatori (Caidi, Ilari, Milillo, Varas e Ventola). Palladini (ex di turno al pari del suo secondo Voltattorni e del Ds Federico), schiera i suoi con il 3-5-2, con la coppia offensiva Gondo – Bacio Terracino, con quest’ultimo a caccia di quel gol che gli permetterebbe di entrare in doppia cifra.

Queste le formazioni ufficiali:

SAMBENEDETTESE (3-4-1-2): 22 Perina, 5 Mattia (83′ Conson), 6 Miceli, 32 Patti (VK); 14 Rapisarda, 20 Marchi (46′ Bacinovic), 4 Gelonese, 30 Tomi (K); 9 Bellomo (65′ Candellori); 11 Stanco (71′ Valente), 7 Di Massimo (71′ Miracoli).
A disp.: 33 Aridità, 3 Ceka, 13 Di Pasquale, 15 Demofonti, 17 Tirabassi, 35 Austoni.
All.: Capuano.

Schermata 2018-04-15 alle 16.32.36TERAMO CALCIO (3-5-2): 22 Calore, 15 Sales (VK), 23 Caidi (Cap.), 13 Milillo; 2 Ventola, 16 Graziano (83′ Amadio), 4 De Grazia (46′ Tulli), 10 Ilari, 14 Varas (72′ Sandomenico); 24 Bacio Terracino (83′ Fratangelo), 33 Gondo (60′ Panico).
A disp.: 1 Ricci, 3 Pietrantonio, 17 Castagna, 18 Diallo, 19 Faggioli, 20 Mancini.
All.: Palladini.

Arbitro: Andrea Capone di Palermo.
Assistenti: Mansi di Nocera Inferiore e Parrella di Battipaglia.

Ammoniti: Bacio Terracino (T), Rapisarda (S), Stanco (S),
Espulsi: -
Marcatori: 10′ Rapisarda (S), 25′ Stanco (S).
Spettatori: 4.361 (540 nel settore “Ospiti”).
Note: recupero: 1′pt, 5′st.

Match tutto in salita per il Diavolo, affossato da due reti subite nei primi 25 minuti, sugli unici due tiri in porta dei locali, ad opera di Rapisarda e Stanco. Occasioni ghiotte per Gondo, Bacio Terracino e Sales, ma il risultato non cambia. Servirà di più nella ripresa per provare la rimonta. Palladini tenta subito la carta Tulli dietro le punte, poi inserirà anche Panico, Sandomenico e Fratangelo, ma il risultato non cambierà. Di Panico, con un tiro da fuori area, con successivo tap-in di Milillo bloccato da Perina, l’occasione migliore. Dopo la sosta, Diavolo impegnato alla penultima giornata in casa del Fano per un fondamentale scontro diretto da non sbagliare.