Sala stampa. Ugolotti: «Siamo tutti delusi, occorre un cambio di marcia»

ugolotti

Questo il pensiero del tecnico biancorosso Ugolotti nella sala stampa dello stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo dopo la sconfitta di misura con l’Albinoleffe: «Siamo tutti delusi. Abbiamo provato a fare la nostra gara, non concedendo nulla ad un avversario che la classifica reputa migliore di noi, però ci è mancata la gamba giusta per andare a fare qualcosa di importante. I risultati dicono che è un Teramo in caduta: dobbiamo continuare a lavorare, alzare la testa, cercare di eliminare gli errori. Prendendo gol su situazione da gioco da fermo, poi diventa ancora più difficile, anche perchè gli altri ci concedono poco e niente. Loro esprimono buon calcio, fisicità e velocità: non siamo venuti a coprirci perchè i due esterni erano abbastanza alti e abbiamo cercato di essere propositivi, poi qualcuno non l’ha interpretato nel modo giusto. Quando entravamo in possesso di palla eravamo un po’ lenti nella manovra e dovevamo prestare maggiore attenzione. La nostra reazione dopo la rete subita è stata disordinata e poco produttiva. Credo nella salvezza, non mi abbatto per tre risultati negativi: dobbiamo lavorare per cambiare qualcosa, migliorare la condizione di qualche calciatore e tenerci aggrappati al gruppone. Tempo ce n’è, ma dobbiamo sicuramente cambiare marcia».