Recupero ancora indigesto, Il Diavolo si fa rimontare e cade a Bassano

curva

Il 2016 del Diavolo si chiude al “Mercante” di Bassano del Grappa.
Biancorossi in formazione rimaneggiata, a causa delle assenze dei vari Altobelli, Orlando, Scipioni, Forte, Jefferson, mentre il portiere Rossi, non al meglio della condizione, siede in panchina sostituito da Calore.
Tra i locali, invece, forfait dell’ultimora del difensore Formiconi, rilevato da Cavagna.

BASSANO (4-4-2): 1 Rossi (Cap.), 19 Soprano (61′ Candido), 13 Pasini, 5 Bizzotto, 26 Lancini; 7 Falzerano, 21 Laurenti, 17 Cavagna, 11 Minesso (VK); 18 Fabbro, 24 Grandolfo.
A disp.: 22 Bastianoni, 9 Maistrello, 16 Tronco, 20 Bortot, 27 Mazzon.
All.: D’Angelo.

TERAMO CALCIO (4-3-1-2): 22 Calore, 28 Sales, 6 Speranza (Cap.), 2 Capitanio, 3 D’Orazio (80′ Karkalis); 16 Ilari, 20 Carraro, 8 Bulevardi (65′ Caidi); 7 Di Paolantonio; 9 Croce, 10 Sansovini (82′ Petrella).
A disp.: 1 Rossi, 4 Petermann, 12 Selva, 13 Manganelli, 21 Fratangelo, 24 Mantini, 25 Cesarini, 27 Steffè
All.: Zauli.

Arbitro: Giampaolo Mantelli di Brescia.
Assistenti: Catamo di Saronno (VA) e Ceccon di Lovere (BG).

Ammoniti: Lancini (B), Croce (T), Bulevardi (T), Sales (T).
Reti: 26′Capitanio (T), 75′Candido (B), 91′ Maistrello (B).
Note: Giornata fredda ma soleggiata (recupero 2′pt; 3′st).
Spettatori: 800 circa (una trentina da Teramo).

Diavolo attento e concentrato al “Mercante”, passa in vantaggio dopo i primi quarantacinque grazie all’inzuccata di Capitanio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. In apertura di ripresa locali pericolosi con l’incrocio dei pali pizzicato da Minesso. La prodezza balistica di Candido alla mezzora ristabilisce la parità, mentre poco dopo Croce sfiora il nuovo vantaggio. Un colpo di testa di Maistrello in pieno recupero regala il successo al Bassano. Il cammino del Diavolo riprenderà il 22 gennaio nel duro match casalingo con il Pordenone.