L’Osservatorio sospende le iniziative di fidelizzazione per il derby

stadio fattori

Il Ministero dell’Interno, con determinazione dell’Osservatorio n.40/2015, rende noto che per gli incontri di calcio, “Ascoli Picchio – Perugia”, “L’Aquila – Teramo Calcio”, “Cremonese – Padova” ,“Arezzo – Lucchese”, “Pro Patria – Reggiana” e ”Reggiana – Spal”, connotati da elevati profili di rischio, per i quali non appare necessario il rinvio alle valutazioni del CASMS, dovranno essere adottate, in sede di G.O.S., particolari misure organizzative, tra le quali si suggeriscono:
- Sospensione delle facilitazioni per i sostenitori ospiti previste al punto T1.2 delle misure varate dalla Task Force, anche in relazione alle iniziative di fidelizzazione previste dal punto T2.1 e conseguente vendita dei tagliandi, per i sostenitori ospiti, ai soli sottoscrittori del programma di fidelizzazione delle società A.C. Perugia, S.S. Teramo, Calcio Padova, A.S. Lucchese, A.C. Reggiana e Spal Calcio;
- Implementazione del servizio di stewarding;
- Implementazione dei servizi di controllo, nelle attività di prefiltraggio e filtraggio, con particolare riferimento alla corrispondenza delle generalità indicate sul biglietto e quelle dell’utilizzatore;
- Ulteriori misure organizzative relative alle vendita dei biglietti da adottare in sede di G.O.S.;
- Scambio di informazioni e stretto raccordo tra i Supporter Liaison Officer delle società interessate.