La giornata perfetta: Berretti e Under 17 accedono ai playoff Scudetto!

berretti _

Un fine settimana, quello appena andato in archivio, che riecheggerà a lungo nei cuori biancorossi.
Al netto successo della prima squadra, infatti, si aggiungono le solite, ottime notizie provenienti dal Settore Giovanile, con due compagini, la Berretti e l’Under 17, matematicamente promosse ai playoff – poule Scudetto, rispettivamente con due ed una giornata di anticipo.

BERRETTI
Il team guidato da Cifaldi bissa il successo già ottenuto da Speranza e compagni, calando uno splendido poker nel “derby del Gran Sasso“, violando il campo de L’Aquila con un pesante 1-4 e traguardando i playoff da terzi solitari.
Decisivo, dopo il momentaneo pari dei rossoblu, l’ultimo quarto d’ora, con le marcature di Fratangelo, Tini e Fabrizi (autore di una doppietta).
In testa vincono sia Arezzo che Tuttocuoio, con posizioni ormai cristallizzate a due giornate dalla conclusione.
Teramo Calcio: Tintori, Frezzi, Di Martino (35st Faggioli), Mantini, Nisi, Serrao, Calderaro (9st Leone), Cesarini, Fabrizi, Palestini (1st Tini), Fratangelo. A disp.: Cannella, Lucci, Insegno, Grimaldi.
Reti: 30pt Fabrizi, 34st Fratangelo, 41st Tini, 43st Fabrizi.

UNDER 17
Anche mister De Vico e i suoi splendidi ragazzi possono festeggiare la matematica partecipazione alla fase finale, in forza della splendida performance messa in mostra nella casa della Roma, a Trigoria. Una giornata che sarebbe potuta diventare storica, se la rete di Ciccone non fosse stata parzialmente vanificata dal pareggio giallorosso, giunto proprio nei minuti di recupero.
Teramo Calcio: Selva, Patacchini (11st Nisi), Leone, D’Amaro, Taddei, Grimaldi, Rossetti, Palladini (11st Seca), Venditti (37st Sciannitti), Cerase, Ciccone (18st Faggioli). A disp.: Farnese, Maselli, Faggioli.
Rete: 7pt Ciccone.

UNDER 15
Chiusura in bellezza per i Giovanissimi di Scervino che, sul campo amico dell’”Acquaviva“, liquidano la pratica ascoli picchio con un secco 2-0, in virtù delle sigle di Campanile e Marini e superano i bianconeri proprio all’ultima giornata di campionato. I biancorossi, per soli tre punti, non traguardano i playoff, ma rimangono la prima formazione di Lega Pro, preceduta solo da compagini di A (Roma, Lazio e Frosinone) e B (Pescara).
Teramo Calcio: Santarelli (15st Natale), Di Domenico, D’Angelo, Napolitano, Campanile, Cipolletti, Calvanese (27st Orsini), Marini, Falco (33st Gardini), Moscianese (15st Mosca). A disp.: Cafarelli, Nardelli, Lombardi, Manganese, Massarotti.
Reti: 3pt Campanile, 34pt Marini.