Il saluto alla Coppa. Asta: «Usciamo a testa alta»

asta

Questo il commento post-gara del tecnico Asta, dopo l’uscita dalla Coppa Italia a testa alta, contro la Viterbese, con i tiri dal dischetto: «Meritavamo di vincere contro una squadra di spessore e che ha schierato molti titolari. Ci sarebbe da recriminare per un rigore solare non assegnato a cinque minuti dalla fine: non mi sono mai lamentato delle direzioni arbitrali, ma sinceramente mi piacerebbe rivederlo perchè è parso a tutti netto. La lotteria dei rigori ha premiato loro, è vero, ma ha anche fatto vedere l’anima di chi ha giocato sinora meno in campionato. Abbiamo disputato una delle migliori partite stagionali, e ci tengo a ringraziare chi è sceso in campo. Ci spiace abbandonare così la competizione e voglio salutare con affetto i nostri sostenitori che, anche in un mercoledì feriale, ci hanno incitato per 120 minuti e oltre. Ora il pensiero corre verso la sfida di lunedì sera, per provare a regalare un sorriso alla nostra gente».