Il pre-gara di Tedino: «Abbiamo bisogno di rodaggio»

tedino

Queste le dichiarazioni pre-gara di mister Tedino, in vista dell’esordio di Coppa Italia con il Fano: «Abbiamo condotto una quindicina di giorni di lavoro con spirito di volontà e intelligenza, ora abbiamo bisogno di rodaggio e un tipo di lavoro continuativo con tutti gli effettivi, elemento che finora non è potuto accadere. Siamo partiti con entusiasmo ed energia, affinchè questo gruppo possa dare le risposte che tutti auspichiamo. Ci sono problemi di organico, come la squalifica di Cianci, il lungodegente Speranza e l’infortunio di Soprano, l’unico della preparazione, che hanno diminuito sensibilmente le rotazioni difensive. Dovremo fare di necessità virtù e gestire il lavoro da svolgere. Nonostante qualche acciacco, la squadra ha sempre lavorato nel clima giusto e sono certo che questo ci porterà lontano. Durante il ritiro abbiamo cercato di portare avanti un lavoro qualitativo anche per i più giovani, ora è giunto il momento di cambiare marcia, cercando di smaltire i carichi di lavoro».