Il comunicato della societa’ sull’episodio che ha coinvolto due suoi tesserati

logo teramo calcio

In merito alla disavventura occorsa nella tarda mattinata di mercoledì ai calciatori Calore e Pietrantonio ed alle minacce che hanno subito nello stabile dove sono domiciliati perche accusati di fare troppo rumore, la S.s. Teramo Calcio intende precisare che l’episodio che ha visto coinvolti i propri tesserati, da considerarsi alla stregua di una semplice discussione condominiale, è avvenuto in pieno giorno e non è assolutamente figlio di accadimenti precedenti, di cui nessuno di loro, professionisti autentici, si è peraltro mai reso protagonista.