Esordio di Coppa vincente: il Teramo passa a Fano con un gol per tempo (2-0)

DSC_0482

FANO – E’ firmato da un successo, con una rete per tempo (2-0), il debutto del Teramo nuovo corso nella stagione 2019-2020, nel secondo turno di Coppa Italia di serie C, sul campo del Mancini di Fano. La squadra di Tedino, nonostante molte indisponibilità, è stata padrona del campo e ha dimostrato di riuscire a sfruttare ottime trame di gioco, contro un avversario che ha tenuto il campo molto bene. Due le reti, una per tempo, entrambe ispirate da palle inattive calciate dal capitano Andrea Arrigoni. Sulla prima, al 15 del primo tempo, è stato Cristini il più svelto di tutti ad anticipare sottoposta il portiere Fasolino insaccando alle sua spalle per il vantaggio biancorosso.
Nella ripresa, al 13′, gol fotocopia ma da posizione più centrale di battuta: stavolta è Minelli a ribadire in rete il suggerimento del capitano che ha attraversato l’area avversaria.

Nel prossimo appuntamento di Coppa Italia di domenica 18 agosto, sul campo del Gubbio (dove il Teramo sarà squadra di casa per l’inversione del campo di gioco), tra biancorossi ed eugubini sarà in palio il superamento del turno in questo triangolare C.

ALMA JUVE FANO: 1 Fasolino, 2 Tofanari, 3 Diop, 4 Gatti, 5 Boccioletti, 6 Said, 7 Sapone (VK), 8 Parlati (K), 9 Morsucci, 10 Mainardi, 11 Sarli.
A disp. 12 Mariani, 22 Viscovo, 13 Prosperi, 14 Mosca, 15 De Vito, 16 Giorgini, 17 Ambrogi, 18 Bonci, 19 Montesi, 20 Berlini, 21 Paolini, 23 Di Sabatino.
All. Fontana.

TERAMO CALCIO. 1 Tomei, 2 Cancellotti (VK), 3 Di Matteo (60’ 15 Tentardini), 4 Cristini, 5 Piacentini, 6 Arrigoni (K) (80′ 16 Persia), 7 Santoro, 8 Ilari (72′ 14 Viero), 9 Infantino, 10 Minelli (60’ 17 Birligea), 11 Pinzauti (46’ 18 Mungo).
A disp: 12 Lewandowski, 13 Bregasi.
All. Tedino.

Arbitro: Fabio Natilla di Molfetta (Ba)
Assistenti: Di Maio di Molfetta (Ba) e Galimberti di Seregno (Mi)

Reti: 15’ Cristini, 58’ Minelli.
Angoli: 3-3
Recupero: 1′ pt, 3’ st
Spettatori: 600 circa di cui 142 provenienti da Teramo.