Coppa Italia: Diavolo agli Ottavi contro il Siena dopo una gara pirotecnica (4-3)

squadra-curva

Mercoledì di Coppa allo stadio “Bonolis”.
Nella gara che vale l’accesso agli Ottavi di Finale della Coppa Italia di Lega Pro, spazio alle seconde linee, con i biancorossi che presentano anche i giovani prodotti del vivaio Cesarini e Fratangelo.

TERAMO CALCIO (4-4-2): 22 Calore, 5 Altobelli, 23 Caidi (Cap.), 13 Manganelli, 2 Capitanio; 17 Cericola (74′ Petrella), 25 Cesarini (79′ Steffè), 4 Petermann, 7 Di Paolantonio (VK); 18 Forte, 21 Fratangelo (68′ Croce). A disp.: 1 Rossi, 3 D’Orazio, 6 Speranza, 19 Scipioni, 24 Mantini. All.: Nofri Onofri.

LUPA ROMA (5-3-2): 12 Brunelli, 2 Rosato, 24 Gigli, 15 Palomeque, 4 Sfanò (Cap.), 3 Celli (VK); 7 Mancosu (80′ Baldassin), 5 La Camera, 8 Proia; 17 Scicchitano (70′ Ventola), 23 Montesi (60′ Mastropietro). A disp.: 1 Svedkauskas, 6 Garufi, 13 Sarrocco, 19 Cafiero, 20 Iorio. All.: Maurizi.

Arbitro: Aristide Capraro di Cassino (FR).
Assistenti: Parrella di Battipaglia (SA) e Mittica di Bari.

Ammoniti: Celli (L), Caidi (T), Manganelli (T), Palomeque (T), Forte (T), Mastropietro (L).
Reti: 41′ Petermann rig. (T), 52′ Montesi (L), 77′ Croce (T), 83′ Palomeque (L), 97′ Manganelli (T), 100′ Ventola (L), 116′ Croce (T).
Note: (recupero 0′pt; 3′st).
Spettatori: 206.

Primo tempo deciso da un penalty di Petermann a quattro giri di lancette. Nella ripresa il pareggio immediato di Montesi con una splendida esecuzione balistica che s’infila sotto l’incrocio. Nuovo vantaggio del Diavolo con il colpo di testa di Croce su angolo dolce di Petermann, prima del secondo pareggio capitolino, con la firma di Palomeque. Squadre ai supplementari. Ad inizio overtime, splendida esecuzione al volo di Petermann deviata in maniera decisiva da Brunelli, prima del terzo vantaggio firmato Manganelli, nuovamente recuperato tre giri di lancette più tardi da Ventola. La rete che permette ai biancorossi di accedere agli Ottavi di Finale (contro il Siena) della manifestazione viene firmata nuovamente da Croce al 116′.