Sala stampa. Tedino: «Ora ci sentiamo a casa»

Nella sala stampa del “Bonolis“, al termine della prima vittoria in campionato conquistata con la Cavese, queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico biancorosso Tedino: «Abbiamo fatto la prima mezzora ad alta intensità, costruendo alcune occasioni da gol nitide. Nel secondo tempo abbiamo, invece, accusato il caldo e la condizione atletica: è fisiologica che non sia al top, ma i cinque cambi hanno fatto la differenza, nessuno escluso e questo mi fa pensare che siamo sulla strada giusta. Stiamo costruendo un bel gruppo, siamo compatti e uniti ed era giusto donare il primo sorriso a chi sta investendo tanto in questo progetto. Avevamo bisogno di questi tre punti e l’episodio fortunato relativo alla traversa ospite ci ha dato una bella mano, considerando però che in precedenza gli episodi ci avevano un po’ penalizzati. Adesso ci sentiamo a casa e questo aiuta. Bombagi? Il suo gol è una perla, nato da un’azione disturbatrice di Cappa ed è un aspetto che mi è piaciuto. Mungo mezzala? Così è un po’ più coinvolto nell’azione, ci ha consentito di sviluppare un calcio più aperto, ora deve incrementare la sua autonomia. Dobbiamo migliorare ancora molto, ma ai ragazzi, attualmente, non posso chiedere di più».

Festa per tremila al “nuovo Bonolis”: 2-0 alla Cavese!

Esordio casalingo per il Diavolo nel rinnovato stadio “Gaetano Bonolis”.

FORMAZIONI UFFICIALI
TERAMO (4-3-2-1): 1 Tomei, 29 Cancellotti, 4 Cristini, 26 Piacentini, 27 Di Matteo (65′ Tentardini); 11 Mungo (79′ Ilari), 8 Arrigoni (79′ Costa Ferreira), 17 Lasik (59′ Santoro); 19 Bombagi, 10 Martignago (65′ Cappa); 9 Magnaghi.
A disp.: 12 Valentini, 22 Lewandowski, 2 Florio, 18 Iotti, 25 Birligea, 28 Viero.
All.: Tedino.

CAVESE (4-3-3): 12 Bisogno, 26 Matino (86′ Stranges), 20 Rocchi, 24 Marzorati (K), 3 D’Ignazio; 5 Lulli, 21 Matera, 11 Saint-Maza (62′ Nunziante); 7 Di Roberto (86′ El Ouazni), 18 Germinale, 30 Russotto (62′ Addessi).
A disp.: 1 Kucich, 2 Polito, 4 Castagna, 8 Favasuli, 9 El Ouazni, 10 De Rosa, 13 Marzupio, 25 Spaltro, 27 Guadagno.
All.: Moriero.

Arbitro: Claudio Petrella di Viterbo.
Assistenti: Mittica e Gregorio di Bari.

Marcatori: 28′ Magnaghi (T), 81′ Bombagi (T),
Ammoniti: Cancellotti (T), Mungo (T), Arrigoni (T), Matera (C), Germinale (C), Marzorati (C), Rocchi (C), Lulli (C),
Espulsi: -
Spettatori: 2.963 (di cui 873 abbonati, 169 ospiti).
Recupero: 1′pt, 4′st.

3′: prima conclusione di Arrigoni dai venti metri, respinta del portiere ospite.

10′: sugli sviluppi di un calcio piazzato, colpo di testa flebile di Cristini, nessun problema per Bisogno.

11′: virata e tiro in porta di Di Roberto da fuori area, palla fuori, primo squillo ospite.

12′: ammonito Cancellotti per gioco ostruzionistico.

16′: tiro teso di Margignago che si spegne sul fondo.

GOL TERAMO 28′: Diavolo in vantaggio! Bella azione in linea sviluppata sul versante sinistro, con Mungo che premia l’inserimento di Di Matteo, intelligente cross indietreggiato per il tiro di Magnaghi che infila il sette. 1-0

35′: ancora Diavolo protagonista. Da posizione molto defilata, dentro l’area di rigore, Martignago sceglie la potenza, palla alta.

36′: ammonito Mungo per gioco falloso.

42′: ammonito Arrigoni per gioco falloso.

Un minuto di recupero.

46′: primo ammonito tra i campani. E’ Matera per gioco falloso.

INTERVALLO: Diavolo avanti grazie alla marcatura di Magnaghi dopo una prima frazione giocata sotto un gran caldo e in una splendida cornice di pubblico. Già quattro gli ammoniti.

Si riparte con i medesimi ventidue in campo.

Primi dieci minuti di sostanziale equilibrio, nessuna occasione da rete su ambo i fronti.

56′: parata straordinaria del portiere ospite Bisogno su colpo di testa ravvicinato di Lasik. Diavolo vicino al raddoppio.

59′: ammonito Germinale per proteste.

59′: primo cambio. Fuori Lasik, dentro Santoro.

61′: ammonito Marzorati per gioco falloso.

62′: doppio cambio campano. Fuori Russotto e Maza, dentro Addessi e Nunziante.

65′: fuori Martignago e Di Matteo, sostituiti da Cappa e Tentardini.

74′: vicini al pareggio gli ospiti con un gran fendente da quasi trenta metri di Matera che si stampa sulla traversa, con la sfera che poi ricade sul dorso di Tomei ma termina sul fondo.

79′: ultimi cambi biancorossi. Lasciano il campo Mungo e Arrigoni, sostituiti da Costa Ferreira e Ilari.

GOL TERAMO!! 81′: raddoppio del Diavolo! Pregevole controllo in volo di Bombagi, con successiva conclusione che s’infila proprio sotto all’incrocio dei pali. 2-0

86′: doppio cambio ospite. Stranges per Matino e El Ouazni per Di Roberto.

90′: ammonito anche Lulli per gioco falloso. Quattro minuti di recupero.

FINALE: Primo successo in campionato per i biancorossi che inaugurano nel modo migliore un rinnovato “Bonolis” vestito a festa. Superata 2-0 la Cavese con una pregevole marcatura per tempo (Magnaghi e Bombagi). Sabato si viaggia verso Vibo Valentia per affrontare il Rende (ore 16).

Tedino: «Manca una scintilla per accendere il motore»

Questo il pensiero espresso dal tecnico biancorosso Tedino nella conferenza pre-partita svolta al “Bonolis“: «Siamo tornati a casa, un gioiello della nuova proprietà. Siamo però costretti a rivedere qualcosa in avanti, considerando le assenze forzate di Cianci e Minelli, con il secondo che aveva già segnato due reti in due gare di Coppa. Non dobbiamo cambiare assetti tattici in maniera drastica, ma proseguire lungo la linea tracciata, facendo magari rifiatare qualche giocatore. Dobbiamo ripartire dai venticinque minuti iniziali di Avellino, con la giusta personalità, elemento chiave nel girone meridionale ed essere più sostanziosi in area di rigore, oltre ad affinare la conoscenza reciproca. Ora ci manca solo una cosa: la scintilla per accendere il motore, una vittoria. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, anche se in questo momento della preparazione si vive di alti e bassi. Sono convinto, però, che i ragazzi faranno una prestazione importante. Ho due dubbi: Tentardini o Di Matteo e Santoro o Lasik, mentre Costa Ferreira sarà convocato. Mungo? Deve essere più razionale e tranquillo. Non dovremo essere frenetici, ma rimanere tranquilli, perchè abbiamo una rosa di qualità e sappiamo ciò che dobbiamo fare. La voglia di vincere supera ogni ostacolo. Tifosi? Sono rimasto impressionato dalle quattro trasferte effettuate tra Coppa e Campionato: sinceramente ci sentiamo in colpa di non aver ancora regalato loro un risultato importante. Vorremmo davvero centrare i tre punti per festeggiare insieme».

22 convocati per l’esordio casalingo

Al termine della rifinitura mattutina, sono stati diramati dallo staff tecnico i 22 convocati in vista della prima casalinga di domani, domenica 15 settembre (ore 15), con la Cavese.

PORTIERI: 22 Lewandowski, 1 Tomei, 12 Valentini.
DIFENSORI: 29 Cancellotti, 4 Cristini, 27 Di Matteo, 2 Florio, 18 Iotti, 26 Piacentini, 3 Tentardini.
CENTROCAMPISTI: 8 Arrigoni, 19 Bombagi, 23 Cappa, 7 Costa Ferreira, 20 Ilari, 17 Lasik, 11 Mungo, 21 Santoro, 28 Viero.
ATTACCANTI: 25 Birligea, 9 Magnaghi, 10 Martignago.

Indisponibili: Minelli, Soprano.
Squalificati: Cianci.

Si gioca al “Bonolis”! Prevendita attivata per il match con la Cavese

La S.s. Teramo Calcio rende noto che è ufficialmente pervenuto il certificato FIFA Quality PRO relativo al nuovo manto installato presso lo stadio “Gaetano Bonolis”.

PREVENDITA
La 
S.s. Teramo Calcio informa che è regolarmente iniziata la prevendita dei biglietti per assistere all’incontro di campionato tra Teramo e Cavese, in programma domenica 15 settembre (ore 15:00), allo stadio “Bonolis”.

Questo il piano tariffario tradizionale previsto, comprensivo dei diritti di prevendita:

INTERO  RIDOTTO* UNDER 14**
POLTRONISSIMA € 45,00 - -
TRIBUNA  € 25,00 € 20,00 € 2,00
DISTINTI € 15,00 € 13,00 € 2,00
CURVE € 12,00 € 10,00 € 2,00

* Donne, Over 65 (compiuti) e ragazzi dai 14 ai 17 anni (compiuti);
** Ragazzi fino a 13 anni (compiuti).

I PUNTI adibiti alla PREVENDITA a Teramo e Provincia sono:
- “Teramo Point“, via Irelli, 27 – Teramo;
- “
Caffè dell’Olmo“, via Delfico, 56 – Teramo;
- “Crossover“, via Cavacchioli, 4 – Teramo;
- “Disco Boom“, via Fedele De Paulis, 3 – Teramo;
- “Goldbet“, viale Bovio, 61 – Teramo;
- “Sisal – Matchpoint“, via Po – Teramo;
- “Aleabet“, via C.Colombo, 27 - San Nicolò a Tordino.

E’ confermata la modalità di acquisto on-line, direttamente sul circuito Vivaticket.

INVALIDI
Per poter usufruire dell’ingresso gratuito, gli invalidi al 100% devono presentare regolare richiesta di accredito annuale o, in alternativa, entro 48 ore dall’inizio della gara, unitamente ad un documento d’identità in corso di validità ed alla certificazione INPS attestante l’invalidità, qualsiasi altro tipo di certificazione (medico curante, specialista, ecc.) non verrà ritenuta valida per l’assegnazione del biglietto d’ingresso.

PRESCRIZIONI GOS
In seguito all’incontro tenutosi con il Gruppo Operativo di Sicurezza, presso la Questura di Teramo, si riportano le principali prescrizioni stabilite:
- La vendita dei tagliandi sarà consentita anche il giorno della gara, con i botteghini che rimarranno aperti regolarmente, ad eccezione del settore “Ospiti” che resterà chiuso;
- I tifosi provenienti dalla regione Campania potranno acquisire esclusivamente il tagliando di Curva Nord ed entro le ore 19 di sabato 14 settembre;
- L’apertura dei cancelli relativi all’ingresso nell’impianto è fissata per le ore 13:45;
- E’ previsto l’arrivo di 150 tifosi ospiti;
- Saranno assicurati i punti ristoro in tutti i settori dello stadio.

Si rimarca che in ottemperanza al protocollo d’intesa promosso dal Ministero dell’Interno, si consente l’ingresso di tamburi e megafoni quali strumenti sonori ed acustici, con la medesima disciplina prevista per gli striscioni e la successiva ratifica del GOS, a condizione che:
a) Il numero sia proporzionato alla grandezza del rispettivo settore;
b) I tamburi siano ad una sola battuta.

La S.s. Teramo Calcio ricorda che dalle ore 13:00 di domenica, tutti gli sportelli (biglietti e accrediti) saranno operativi.

REGOLAMENTO D’USO
Si ribadisce che, ai sensi del regolamento d’uso dell’impianto, non è possibile occupare gli spazi di passaggio comune, pena l’applicazione di sanzione amministrativa per violazione del regolamento stesso.

Doppia trasferta a Fermo per le Under

Con il campionato Berretti che prenderà avvio sabato 21 settembre, la scena sarà ancora delle Under Nazionali.
Il doppio impegno, questa volta, sarà in trasferta, presso il campo “A.Postacchini” di Capodarco di Fermo, ospiti della Fermana.
Diavoli e canarini devono riscattare le sconfitte iniziali, rispettivamente maturate con Gubbio e Cavese: l’Under 17 scenderà in campo alle ore 15 di domenica 15 settembre, anticipata dall’Under 15, invece vittoriosa all’esordio, con match fissato alle ore 11.

I CONVOCATI

Primo allenamento nel nuovo Bonolis. Attesa per la decisione della Commissione

Primo allenamento per la squadra biancorossa, oggi, allo stadio Bonolis nella sua rinnovata veste.
La squadra di mister Tedino ha cominciato a prendere confidenza con il manto erboso artificiale appena posizionato, svolgendo la consueta seduta settimanale.
In attesa del responso della Commissione Fifa, che oggi ha effettuato il sopralluogo per la certificazione del manto artificiale che poi dovrà essere ratificata dalla Lega (la comunicazione ufficiale è attesa per la giornata di domani, giovedì), il team biancorosso proseguirà con le sedute al Bonolis secondo programma già stilato fino alla rifinitura di sabato mattina.
Ricordiamo che la decisione di giocare l’incontro contro la Cavese al Bonolis è subordinata all’autorizzazione della Commissione Fifa.

Grazie di cuore Capitano!

La S.s. Teramo Calcio rende nota l’avvenuta risoluzione consensuale del rapporto in essere con il calciatore Ivan Speranza.

Al Capitano che ha vestito la maglia biancorossa per otto stagioni (228 presenze condite con 10 reti) sempre con professionalità, straordinario senso di appartenenza e assoluta dedizione ai nostri colori, il club augura un avvenire all’altezza della sua persona.

Precedenti positivi con l’arbitro di domenica

Sarà il sig. Claudio Petrella della sezione di Viterbo, a dirigere il match di domenica prossima (ore 15) contro la Cavese.
Il fischietto di origini laziali sarà coadiuvato dagli assistenti, i sigg. Giovanni Mittica e Dario Gregorio di Bari.
Due i precedenti:
31/03/2019: Renate – Teramo 0-0;
28/10/2018: Teramo – Ravenna 2-1 (Spighi, Barbuti rig.).

Il programma settimanale degli allenamenti

Ecco il programma di allenamenti della squadra biancorossa per questa settimana che porta al primo incontro casalingo del campionato contro la Cavese (domenica 15 settembre, ore 15:00).

Mercoledì 11/09: ore 10.00 palestra,  15.30 Stadio Bonolis
Giovedì 12/09: ore 18:00 amichevole a Torricella Sicura
Venerdì 13/09: 10.00 stadio Bonolis (a porte chiuse)
Sabato 14/09: 10.00 stadio Bonolis (rifinitura a porte chiuse)