Attiva la prevendita per la premiere casalinga del 2018

S.s. Teramo Calcio informa che è stata attivata la prevendita dei biglietti per assistere alla prima partita casalinga del 2018, in programma  sabato 20 gennaio, alle ore 16:30, allo stadio “Bonolis”, contro il Vicenza.

Di seguito il piano tariffario previsto (comprensivo dei diritti di prevendita):

INTERO  RIDOTTO*/
RIDOTTO PLUS**
UNDER***
POLTRONISSIMA € 35,00 - -
TRIBUNA  € 20,00 € 15,00 € 2,00
DISTINTI Popolari € 11,00 € 9,00 € 2,00
CURVE € 10,00 € 8,00 € 2,00

* Donne, Over 65 (1952 e retro), nati dal 2000 al 2003;
** Genitore di bambino iscritto nella Scuola calcio (nati dal 1992 e retro);
*** Nati dal 2004 in poi.

I PUNTI adibiti alla PREVENDITA a Teramo e Provincia sono:
“Alma Sport”, viale De Gasperi, 68 – Teramo;
- “Bar San Francesco“, piazzale San Francesco – Teramo;
- “Caffè dell’Olmo“, via Delfico, 56 – Teramo;
- “Disco Boom“, via Fedele De Paulis, 3 – Teramo;
- “Goldbet“, viale Bovio, 61 – Teramo;
- “Bricofer“, Centro commerciale “Gran Sasso” – Piano d’Accio;
- “Palace Caffè“, via G.Galilei, 20 – San Nicolò a Tordino;
- “ErreDiscoEffe“, viale della Vittoria, 211 – Alba Adriatica;
- “Cartolibreria “Le Due Esse”, Largo Rosciano, 46 – Montorio al Vomano;
- “Bar Jonny”, via Giuseppe Di Vittorio, 16 – Roseto degli Abruzzi.

E’ confermata, invece, la modalità di acquisto on-line, direttamente sul circuito Bookingshow.

INVALIDI
Per poter usufruire dell’ingresso gratuito, gli invalidi al 100% devono presentare regolare richiesta di accredito annuale o, in alternativa, entro 48 ore dall’inizio della gara, unitamente ad un documento d’identità in corso di validità ed alla certificazione INPS attestante l’invalidità, qualsiasi altro tipo di certificazione (medico curante, specialista, ecc.) non verrà ritenuta valida per l’assegnazione del biglietto d’ingresso.

SOSTENITORI OSPITI
La prevendita per i tifosi ospiti inizierà nella serata di mercoledì, al termine della riunione calendarizzata dal GOS.

I nostri giovani tornano imbattuti dalla trasferta di Andria

La lunga trasferta di Ruvo di Puglia, ospiti della Fidelis Andria, porta in dote quattro punti pesanti per i nostri team giovanili partecipanti ai campionati nazionali.
Prosegue l’ascesa dell’Under 17 che firma il blitz di giornata, colpendo di misura (0-1) grazie al suo centravanti Calvanese e raggiungendo il terzo posto in graduatoria, a braccetto con la Paganese, a testimonianza del brillante momento di forma attraversato dai ragazzi guidati da De Amicis.
Punto prezioso, invece, per l’Under 15 di Scervino, che si difende con ordine e va vicino al colpaccio prima di accontentarsi dello 0-0 finale.
Dalla settimana prossima, infine, tornerà in campo anche la Berretti di Cifaldi, chiamata all’impresa in casa della corazzata Reggiana.

UNDER 17
FIDELIS ANDRIA – TERAMO 0-1
Barduagni, Longo (22st Coia), Di Domenico (K), Titianu (10st Predescu), Napolitani, Vinacri, Pincelli, Carponi, Calvanese, Falco (33st Liberato), Marini (22st Troka).
A disp.: Porrini, Troka, Marziani.
All.: De Amicis.
Reti: Calvanese.
Ammoniti: Carponi.

UNDER 15
FIDELIS ANDRIA – TERAMO 0-0
D’Aniello, Di Pietro (16st Barnabei), Di Rienzo (27st Spinelli), Furlan (K), Lombardi R., Sgura, Crescenzo, Liberatori (23st Cargini), Lombardi G., Mazzaroppi (16st Romandini), Circelli.
A disp.: Flamminj, Di Luciano, Di Sabatino.
All.: Scervino.
Reti: -
Ammoniti: Lombardi G., Di Rienzo.
Espulsi: Sgura.

Il programma settimanale

Dopo due giorni di riposo i biancorossi torneranno domani, lunedì, allo stadio “Bonolis”, per iniziare a preparare la sfida casalinga con il Vicenza, in programma  sabato 20 gennaio (ore 16:30) presso l’impianto di casa.

Questo il programma settimanale:
Lunedì 15/01: ore 15;
Martedì 16/01: ore 10; ore 15 (doppia seduta);

Mercoledì 17/01: ore 15;
Giovedì 18/01: ore 15;
Venerdì 19/01: ore 10:30 (rifinitura); 
Sabato 20/01: ore 16:30 (gara di campionato Teramo – Vicenza);
Domenica 21/01: riposo.

Fermo Ventola, si riprendera’ lunedi’

Ultimo allenamento settimanale per la truppa biancorossa.
I ragazzi a disposizione di mister Asta hanno svolto un lavoro pomeridiano al “Bonolis“, incentrato su riscaldamento tecnico, situazioni tattiche e lavoro fisico.
Unico assente il difensore esterno Ventola, alle prese con il mal di stagione.
Con il riposo concesso per le giornate di sabato e domenica, Speranza e compagni torneranno ad allenarsi nel pomeriggio di lunedì prossimo, 15 gennaio 2018.

I team giovanili tornano in scena

Dopo le festività natalizie, tornano in campo le nostre portacolori giovanili, nei campionati nazionali, regionali e provinciali di competenza.
L’anteprima spetta ai team nazionali (Berretti a riposo), impegnati nella lunga trasferta di Ruvo di Puglia (Campo “Coppi” di via Volta), ospiti della Fidelis Andria nella giornata di domenica 14 gennaio: alle ore 12 in campo andrà l’Under 15 di Scervino, a seguire l’Under 17 di De Amicis.
Lunedì 15 gennaio, invece, sarà la volta dei Giovanissimi Sperimentali regionali Under 14, che affronteranno il Fossacesia alle ore 16, in trasferta, al campo comunale di via Granata, in località San Giovanni a Fossacesia (CH).
Il poker di impegni terminerà solo mercoledì 17 (ore 16:30), quando gli Allievi Provinciali ospiteranno la Valle del Vomano al campo comunale Acquaviva.

“Focus Giovani”: tre domande a mister Scervino

Per la rubrica “Focus Giovani“, abbiamo avvicinato il responsabile tecnico dell’Under 15 Giuseppe Scervino, partecipante al campionato nazionale di riferimento.

Mister, qual è il tuo personale bilancio sul lavoro sinora prodotto?
Abbastanza positivo, tenendo in considerazione come alcuni elementi siano sotto la lente d’ingrandimento di società di categoria superiore. Questo, d’altronde, più che i risultati agonistici in sè, deve costituire l’obiettivo reale del club a livello giovanile.

L’Under 15 rappresenta la base dei team nazionali: quali sono gli ingredienti più utili per la crescita di un ragazzo ed in cosa ritieni si debba migliorare?
In questa fascia d’età si punta tanto sullo sviluppo cognitivo, per dare al singolo una visione di gioco e delle basi tecniche associate, lavorando primariamente sull’aspetto mentale e tecnico-situazionale del ragazzo. Sotto il profilo atletico, invece, bisogna continuare a incidere sugli aspetti coordinativi, associati a quelli psico-cinetici.

Quali sono le difficoltà principali sinora incontrate e sotto quali aspetti, invece, è emersa la crescita del gruppo?
Le problematiche più evidenti sono dovute al fatto che abbiamo un gruppo piuttosto eterogeneo, nel quale lo step più complicato è stato quello di uniformare il livello dei singoli. La crescita più evidente si è palesata nell’atteggiamento, riscontrabile sia nell’approccio all’allenamento che in quello di gara: provenendo, i ragazzi, da campionati provinciali, infatti, il contesto nazionale risulta inizialmente complicato da affrontare, passando da un contesto di tipo ludico ad uno maggiormente competitivo.