#UnitiperTE Attivata la prevendita dei biglietti

La S.s. Teramo Calcio informa che è regolarmente iniziata la prevendita dei biglietti per assistere all’incontro interno con il Catania, in programma domenica 15 dicembre (ore 15:00) allo stadio “Bonolis”.

Questo il piano tariffario tradizionale previsto, comprensivo dei diritti di prevendita:

INTERO  RIDOTTO* UNDER 14**
POLTRONISSIMA € 45,00 - -
TRIBUNA  € 25,00 € 20,00 € 2,00
DISTINTI € 15,00 € 13,00 € 2,00
CURVE € 12,00 € 10,00 € 2,00

* Donne, Over 65 (compiuti) e ragazzi dai 14 ai 17 anni (compiuti);
** Ragazzi fino a 13 anni (compiuti).

I PUNTI adibiti alla PREVENDITA a Teramo e Provincia sono:
Teramo Point, via Irelli, 27 – Teramo;
Caffè dell’Olmo, via Delfico, 56 – Teramo;
Crossover, via Cavacchioli, 4 – Teramo;
Disco Boom, via Fedele De Paulis, 3 – Teramo;
Punto Snai Vincendo, via A.Pepe - Teramo;
Goldbet, viale Bovio, 61 – Teramo;
Sisal – Matchpoint, via Po – Teramo;
- Bar Centrale, via C.Colombo, 155 - San Nicolò a Tordino.

E’ confermata la modalità di acquisto on-line, direttamente sul circuito Vivaticket.

Si avvisa che i botteghini dello stadio “Bonolis” saranno aperti domenica dalle ore 10 con orario continuato, mentre il Teramo Point dalle 10 alle 12.

SOSTENITORI OSPITI
La vendita dei biglietti per i tifosi etnei inizierà dopo la riunione del Gruppo Operativo di Sicurezza, in programma nel pomeriggio di domani, giovedì.

INVALIDI
Per poter usufruire dell’ingresso gratuito, gli invalidi al 100% devono presentare regolare richiesta di accredito annuale o, in alternativa, entro 48 ore dall’inizio della gara, unitamente ad un documento d’identità in corso di validità ed alla certificazione INPS attestante l’invalidità, qualsiasi altro tipo di certificazione (medico curante, specialista, ecc.) non verrà ritenuta valida per l’assegnazione del biglietto d’ingresso.

FIDAS
Per tutta la stagione sportiva in essere, i possessori di tessera di socio Fidas, esibendola esclusivamente presso i botteghini dello stadio “Bonolis” il giorno della gara, avranno diritto ad un’agevolazione tariffaria per tutti i settori pari al 10% rispetto al costo originario del ticket d’ingresso.

A FAVORE DI CARITAS E MULTA PAUCIS
Con un euro per ogni spettatore pagante (compresi gli abbonati) da devolvere in beneficenza alla Caritas e all’Associazione ‘Multa Paucis‘ che gestiscono le mense dei poveri, la Teramo Calcio vuole essere più vicina ai meno fortunati. La donazione verrà calcolata sulla base di tutti gli incassi delle tre partite casalinghe con Ternana (17 novembre), Reggina (1° dicembre) e Catania (15 dicembre).

L’incontro con gli etnei a Marini di Trieste

Teramo – Catania, in programma domenica 15 dicembre (ore 15, stadio “Bonolis”) e valevole quale ultimo turno del girone di andata in Serie C, sarà diretta dal sig. Nicolò Marini della sezione di Trieste, coadiuvato dagli assistenti, i sigg. Giorgio Rinaldi di Roma 1 e Pietro Lattanzi di Milano.

Due i precedenti con il fischietto giuliano:
Serie C, 15/12/18: Vis Pesaro – Teramo 0-0;
Serie C, 18/03/18: Teramo – Albinoleffe 0-0.

Ilari salta il Catania

In seguito alla quinta infrazione stagionale, comminata in occasione dell’incontro disputato con la Vibonese, è stato squalificato per una giornata, per recidività in ammonizione, il centrocampista Ilari, che salterà pertanto il prossimo confronto casalingo con il Catania.
Sesta ammonizione in campionato per Cancellotti, terza per Santoro, seconda per Martignago.
Rimangono in diffida Magnaghi, Mungo, Piacentini e Viero.

Il programma settimanale

Classico day off del lunedì per i biancorossi, dopo il lungo viaggio di ritorno da Vibo Valentia ed il positivo punto esterno colto.
La preparazione riprenderà domani, martedì, al “Bonolis”, con una seduta pomeridiana, in vista del primo dei due incontri interni consecutivi, contro il Catania (domenica, ore 15), nell’ultima giornata del girone di andata.

Di seguito il programma settimanale:
Martedì: ore 14:30;
Mercoledì: ore 10 e ore 14:30 (doppia seduta);
Giovedì: ore 14:30;
Venerdì: ore 10:30 (seduta a porte chiuse);
Sabato: ore 10:30 (rifinitura a porte chiuse);
Domenica: ore 15 (gara di campionato Teramo – Catania).

Sala stampa. Tedino: «Prestazione determinata, orgoglioso dei miei ragazzi»

Nella sala stampa dello stadio “Razza”, queste le impressioni del tecnico biancorosso Tedino, al termine del buon punto colto con la Vibonese: «In un campo dove hanno lasciato l’intera posta in palio in tanti, contro un avversario organizzato e reduce da sette gol, occorreva una gara determinata, rabbiosa e tattica da parte nostra. Sono orgoglioso dei miei ragazzi e della prestazione offerta, al di là del risultato. Abbiamo avuto alcune occasioni importanti, una colossale con Mungo, ma il portiere è stato bravo. Bisogna essere sinceri, il risultato più giusto è questo. La linea difensiva è stata meravigliosa, elastica e rapida nel salire, gradualmente notiamo progressi. Avevamo timore sulle palle inattive in virtù dei tanti assenti e dei molti centimetri in meno. Faccio i complimenti anche alla tifoseria che con noi è sempre splendida».

Under, doppio blitz a Rieti prima della pausa natalizia

Le Under nazionali calano la loro personale doppietta a Rieti, prima della lunga pausa natalizia.
Di misura l’Under 17 di mister Di Pietro, che consolida il terzo posto dietro a Ternana e Gubbio, conquistando il settimo successo stagionale grazie alla firma di Scotti proprio in apertura di match.
Sesta gioia per l’Under 15 che sembra chiudere l’incontro già nella prima mezzora (0-4), prima di subire la rimonta a metà della compagine sabina: i ragazzi di Scervino chiudono il 2019 al quinto posto.
Appuntamento al 12 gennaio 2020 per la ripresa delle ostilità.

UNDER 17
RIETI – TERAMO 0-1

RIETI: Abbate, Morelli, D’Aiuto (13st Ancillai), Falilò, Broccoli, Scarano (8st Bonifazi), Andreoni (29st Polidori), Nunzi (29st Bezzi), Grossi (13st Mostarda), Paunescu (29st Andreoni), Nobile.
All.: Gentili
TERAMO CALCIO
: Scognamiglio, Lombardi R., Fragassi, Marcanio, Pacchiarotti, Furlan (37st Angelini), Lombardi G., Di Nisio, Scotti, Galassi (10st Petrucci), Scipioni (25pt Di Giuseppe).
All.: Di Pietro.

Arbitro: Morano di Roma 2.
Assistenti: Rosati di Roma 2 e Trionfera di Ostia Lido.
Marcatori: 3pt Scotti.
Ammoniti: Nunzi, Nobile (R); Pacchiarotti, Lombardi G. (T).

UNDER 15
RIETI – TERAMO 3-4

RIETI: Colasi (1st Paciotti), Comodi (10st Seguiti), Lazar (33st Grillotti), Grassi, Pitorri, Caiazza, Di Bella, Bonifazzi, Mencapelli (1st Lopez), Santocchi, Gallucci.
TERAMO CALCIO: De Camillis, Della Sala (1st Marrancone), Antoniazzi, Di Stefano (1st Dioguardi, 33st Crescenzo), Di Matteo, Mattielli, Di Sabatino M. (21st De Marcellis), Surricchio, Meola, Di Sabatino E. (1st Pizzangrilli), Pizzoferrato (18pt Massacci, 33st Calista).

All.: Scervino.

Arbitro: Baciu di Tivoli.
Assistenti: Trionfera di Ostia Lido e Rosati di Roma 2.
Marcatori: 3pt, 8pt Meola (T), 15pt Mattielli (T), 30pt Di Sabatino M. (T), 13st rig. Bonifazzi (R), 28st, 31st Grassi (R).
Ammoniti: Comodi, Bonifazzi (R); Meola (T).

Buon punto a Vibo nell’ultima trasferta del 2019

Confronto inedito tra le due squadre in Calabria, ma seconda stagionale per il Diavolo al “Razza” di Vibo Valentia, dopo l’1-1 con il Rende.
Vibonese reduce in casa da 5 successi ed 1 pareggio nelle ultime sei gare giocate, con 20 reti segnate; biancorossi senza cinque pedine (Cianci, Cristini, Di Matteo, Lasik, Magnaghi) e con altrettanti calciatori a rischio squalifica (Ilari, l’infortunato Magnaghi, Mungo, Piacentini e Viero).

FORMAZIONI UFFICIALI
VIBONESE 
(4-3-3): 1 Mengoni, 21 Altobello (46′ Ciotti), 4 Malberti, 24 Redolfi, 3 Tito; 30 Prezioso (72′ Pugliese), 25 Petermann (84′ Prezzabile), 15 Tumbarello; 16 Berardi, 10 Allegretti (46′ Emmausso), 19 Bubas (72′ Taurino).
A disp.: 22 Greco, 2 Mahrous, 5 Del Col, 6 Rezzi, 14 Napolitano, 18 Raso, 32 Gualtieri.
All.: Modica.

TERAMO (4-3-2-1): 1 Tomei, 29 Cancellotti (VK), 18 Iotti, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 21 Santoro (60′ Mungo), 8 Arrigoni (K), 20 Ilari; 7 Costa Ferreira, 19 Bombagi; 10 Martignago (72′ Florio).
A disp.: 12 Valentini, 22 Lewandowski, 5 Soprano, 14 Minelli, 23 Cappa, 25 Birligea, 28 Viero.
All.: Tedino.

Arbitro: Emanuele Frascaro di Firenze.
Assistenti:Cerilli e Pressato di Latina.

Marcatori: -
Ammoniti: Martignago (T), Ilari (T), Santoro (T), Tumbarello (V), Cancellotti (T).
Espulsi: -
Spettatori: 900 circa (di cui 27 ospiti).
Recupero: 1′pt, 3′st. Terreno di gioco in pessime condizioni.

Ben tre gli ex biancorossi in campo dal primo minuti nella Vibonese: Altobello ed i due centrocampisti Petermann e Prezioso.

Primi venti minuti di gioco allo stadio “Razza” senza sussulti.

23′: prima chance del match di marca locale: da una ripartenza calabra, Berardi converge e chiude verso l’angolo opposto, ma Tomei è bravo nel deviare in angolo.

25′: risposta biancorossa, con il cross di Tentardini intercettato fuori area da Arrigoni che si coordina bene e conclude sfiorando il secondo palo.

27′: ammonito Martignago.

40′: ammonito anche Ilari per gioco falloso. Diffidato, salterà il prossimo match.

45′: il terzo “giallo” è per Santoro, sempre per gioco falloso.

Un minuto di recupero.

INTERVALLO: logico 0-0 al “Razza” con un’occasione per parte (Berardi e Arrigoni) in poco più di un minuto, in un match caratterizzato da un sostanziale equilibrio. Tre ammoniti, tutti di sponda biancorossa (Ilari salterà il prossimo confronto con il Catania).

46′: si parte con alcuni cambi. Ciotti per Altobello, Emmausso per Allegretti. Biancorossi con lo stesso undici.

53′: ammonito anche Tumbarello, il primo del team calabrese.

58′: gran spunto di Martignago sulla fascia, cross radente in piena area ma Bombagi non riesce nel tap-in vincente.

60′: Mungo per l’ammonito Santoro.

63′: punizione di Emmausso respinta in due tempi da Tomei.

71′: ammonito anche Cancellotti.

72′: Pugliese per Prezioso e Taurino per Bubas nella Vibonese, mentre Florio rileva Martignago.

77′: palla gol clamorosa per il Diavolo. Bombagi e Costa Ferreira lanciano Mungo a tu per tu con Mengoni, con il portiere locale che para il tiro del numero 11 biancorosso.

80′: altra chance importante, con il colpo di testa di Florio da pochi passi che non inquadra lo specchio.

83′: Tomei prodigioso sul tiro di Tumbarello.

84′: Prezzabile per Petermann.

Tre minuti di recupero.

FINALE: un Diavolo rimaneggiato ma combattivo, strappa un buon punto a Vibo Valentia nell’ultima trasferta del 2019, contro un avversario reduce da cinque successi negli ultimi sei incontri casalinghi. Tre occasioni sotto porta non concretizzate nella ripresa da Bombagi, Mungo e Florio. Domenica al “Bonolis”, per chiudere il girone di andata, ci sarà il Catania, senza lo squalificato Ilari.

La Berretti impatta al “Bonolis” con il Potenza

Primo pareggio stagionale per i biancorossi di mister Stella che non replicano il successo con il Picerno, impattando (1-1) al “Bonolis” contro il Potenza.
Vantaggio dei diavoli firmato Sciarretta nella prima frazione di gioco, pari rossoblu con Volpe a metà ripresa, che fa sfumare il primato solitario in una classifica che rimane cortissima: le leader Fermana e Monopoli, infatti, hanno un solo punto di vantaggio su un terzetto composto da Teramo, Francavilla e Bari, e due sul Lecce.
Strianese e compagni chiuderanno il 2019 con la trasferta di sabato prossimo a Bari.

TERAMO – POTENZA 1-1
TERAMO CALCIO: Di Feo, Sabatini, Gega, Pincelli, Ragozzo, Sciarretta (1st Furlan), Cvetkovs, Planamente, Strianese, Coia (40st Felici), Scafetta (35st Samele).
All.: Stella.

POTENZA: Busà, Lioi, Murano, Latorre, Viglione (14st Palladino), Summa, Tomaccio, Cirone, Parisi (29st Caivano), Volpe (Corlianò), Grande.
All. Cirone.

Arbitro: Buzzelli di Avezzano.
Assistenti: Colonna di Vasto e Amelii di Teramo.

Marcatori: 26pt Sciarretta (T), 19st Volpe (P).
Ammoniti: Pincelli, Sciarretta, Planamente, Coia (T); Lioi, Summa, Volpe (P).
Espulsi: Caivano (P).

Venti convocati per la Vibonese

Sono 20 i calciatori selezionati dallo staff tecnico biancorosso per la partita in programma domani, domenica 8 dicembre (ore 15), allo stadioRazza“, ospiti della Vibonese.

Di seguito la lista completa:
PORTIERI: 22 Lewandowski, 1 Tomei, 12 Valentini.
DIFENSORI: 29 Cancellotti, 2 Florio, 18 Iotti, 26 Piacentini, 5 Soprano, 3 Tentardini.
CENTROCAMPISTI: 8 Arrigoni, 19 Bombagi, 23 Cappa, 7 Costa Ferreira, 20 Ilari, 11 Mungo, 21 Santoro, 28 Viero.
ATTACCANTI: 25 Birligea, 10 Martignago, 14 Minelli.

Indisponibili: Cianci, Cristini, Di Matteo, Lasik, Magnaghi.