Maurizi: «Dobbiamo avere la consapevolezza di essere una buona squadra»

Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico biancorosso Maurizi, nell’abituale conferenza pre-gara, in vista della trasferta di Monza: «Lavoriamo quotidianamente per raggiungere quei risultati che tutti si aspettano, ma che sono il frutto di una serie di variabili non controllabili. L’unica cosa che possiamo fare è impegnarci al massimo, cercando di fare il tutto con umiltà e proponendo un gioco divertente: da questo punto di vista, spero di poter dare in poco tempo un’organizzazione interessante sia in fase di possesso che di non possesso. Quando si lavora dopo una vittoria, poi, si notano più serenità, partecipazione e volontà. Noi dobbiamo avere la consapevolezza di essere una buona squadra e per questo dobbiamo pensare più alle nostre caratteristiche che a quelle altrui. Per la trasferta di Monza non credo ci sarà turnover, perchè abbiamo avuto la possibilità di recuperare, ci siamo allenati bene e non ho mai visto così tanta applicazione da parte di un gruppo di calciatori: li ringrazio per questo e sono fiducioso per domani. A me interessa che tutto quello che faremo, in campo come in allenamento, venga pesato da un punto di vista condizionale: questo è il mio pensiero, pur non essendo una verità assoluta, ci mancherebbe, ma la società è stata molto attenta e disponibile nell’accettare una nuova figura nello staff».

I 21 convocati per la trasferta di Monza

Sono ventuno i calciatori convocati dallo staff tecnico biancorosso in vista della gara esterna con il Monza, in programma domani, domenica, alle ore 14:30, allo stadio “Brianteo”.

La lista completa:
PORTIERI: 22 Lewandowski, 12 Natale.
DIFENSORI: 23 Caidi, 2 Fiordaliso, 24 Mantini, 13 Mastrilli, 26 Piacentini, 6 Speranza, 27 Ventola, 3 Vitale.
CENTROCAMPISTI: 10 De Grazia, 18 Persia, 4 Ranieri, 20 Spighi, 5 Zenuni.
ATTACCANTI: 11 Bacio Terracino, 19 Barbuti, 17 Cappa, 7 Fratangelo, 14 Piccioni, 16 Zecca.

Non convocati Altobelli (sublussazione alla spalla destra, lunedì è fissata una risonanza), Di Renzo (mal di schiena), Gomis (in fase di recupero dalla lesione al quadricipite), Pacini (stato influenzale) e Proietti (squalificato).

Il mese di Ottobre si chiudera’ con il serale di Coppa con la Samb

La Lega Pro – Ufficio Agonistica - ha provveduto a comunicare il timing dei prossimi impegni di Coppa Italia di Serie C.
I biancorossi di mister Maurizi affronteranno la Sambenedettese in gara secca al “Bonolis” mercoledì 31 ottobre prossimo, alle ore 20:30: la vincente sfiderà una tra Viterbese e Ternana il 14 novembre per gli Ottavi di Finale di Coppa Italia.

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO
Nel Secondo Turno della Fase Finale, le gare si svolgono ad eliminazione diretta in gara unica. Ottiene la qualificazione al turno successivo la squadra che ha segnato il maggior numero di reti.
Risultando pari il numero di reti segnate, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno.
Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro procederà a far eseguire i tiri di rigore.

Il prossimo turno del nostro settore giovanile

Programma ricco di impegni per i nostri team giovanili, con un tris di impegni casalinghi, tra sabato e domenica, sempre presso il campo sportivo “Acquaviva”.
La “tregiorni” inizierà domani, sabato, con la Berretti a fare, come di consueto, da apripista, ospitando la Casertana: i biancorossi di Cifaldi, dopo un ottimo inizio (ancora a punteggio pieno), contro i falchetti vanno alla ricerca del terzo successo consecutivo.
Sarà il Gubbio, invece, l’avversario congiunto delle nostre Under, sempre tra le mura amiche: la domenica comincerà con l’Under 15, impegnata alle ore 11, mentre a seguire (ore 15), sarà la volta dell’Under 17.
Il lungo weekend calcistico si completerà lunedì 22, con l’appuntamento dell’Under 14: i nostri “Sperimentali” viaggeranno alla volta di Scoppito, per affrontare l’Amiternina alle ore 16.

PROGRAMMA PROSSIMO TURNO

BERRETTI
TERAMO – CASERTANA
Sabato 20/10/18, ore 15, campo sportivo “Acquaviva”

UNDER 17

TERAMO – GUBBIO
Domenica 21/10/18, ore 15, campo sportivo “Acquaviva”

UNDER 15
TERAMO – GUBBIO
Domenica 21/10/18, ore 11, campo sportivo “Acquaviva”

UNDER 14 SPERIMENTALI
AMITERNINA – BIANCOROSSI TERAMO 1913
Lunedì 22/10/18, ore 16, campo comunale Scoppito (AQ).

I CONVOCATI

L’incontro con i brianzoli ad un fischietto campano

La Lega Pro ha reso note le designazioni arbitrali per il prossimo turno di campionato.
Monza – Teramo, in programma domenica (ore 14:30, stadio “Brianteo”), è stata affidata al sig. Marco Acanfora della sezione di Castellammare di Stabia (NA), coadiuvato dagli assistenti, in sigg. Antonio Vono di Soverato (CZ) e Luca Valletta di Napoli.
Non si ravvisano precedenti con i colori biancorossi.

Assenti in tre alla ripresa, nuova figura nello staff tecnico

Alla ripresa degli allenamenti al “Bonolis”, chi è sceso in campo nell’incontro vinto con il Fano ha effettuato lavoro defaticante in piscina, mentre il resto del gruppo ha sostenuto un test con la Berretti.
Oltre a Gomis, indisponibili Altobelli (sublussazione alla spalla) e Di Renzo (mal di schiena).
Nel frattempo lo staff tecnico della prima squadra si arricchisce di una nuova figura che affiancherà nel ruolo di preparatore atletico Perazzolo: è Simone Fugalli, ex preparatore, tra le altre, di San Cesareo, Viterbese e Sambenedettese, che ha frequentato il corso presso il Centro Tecnico di Coverciano nel 2004 e, successivamente, il corso di preparatore atletico europeo D.U.E.P.P. (Diplome Universitaire European Preparation Phisique).

Un turno di stop per il vice all. De Amicis

In relazione all’incontro disputato con il Fano, il Giudice sportivo di Serie C ha squalificato per una gara effettiva l’allenatore in seconda Edmondo De Amicis «perché, ammonito per proteste, assumeva un atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro».
Prima ammonizione stagionale per Piacentini e Vitale.
Non si registrano squalifiche in vista del prossimo match con il Monza.

Biglietti in vendita fino alle 19 di sabato per il “Brianteo” di Monza

In vista dell’incontro di campionato tra Monza e Teramo, in programma domenica prossima, 21 ottobre, allo stadio “Brianteo”, la S.s. Monza 1912 rende noto che la prevendita dei biglietti è stata attivata anche per i sostenitori teramani, sia in modalità on-line sul circuito Vivaticket, che attraverso i punti vendita dislocati a Teramo e Provincia.
I ticket d’ingresso saranno in vendita fino alle ore 19 di sabato 20 ottobre, mentre il giorno del match il botteghino del “Brianteo” riservato ai tifosi ospiti rimarrà chiuso.
Il costo del biglietto, tariffa “Intero”, è di € 10,00 (esclusi diritti di prevendita), mentre la tariffaRidotto” (entro i 14 anni di età, per i nati dopo l’1/01/2005), è di € 2,00 (esclusi diritti di prevendita).
Si segnala che non è richiesta alcuna carta di fidelizzazione per l’acquisto del tagliando d’ingresso.

I punti vendita abilitati a Teramo:
- “Caffè dell’Olmo“, via Delfico, 56 – Teramo;
- “Disco Boom“, via Fedele De Paulis, 3 – Teramo.

Il programma fino al match in terra brianzola

Con l’ormai consueto e ravvicinato set di impegni (tre in otto giorni, la trasferta di Monza all’orizzonte), i biancorossi, senza un attimo di tregua, si ritroveranno già nel pomeriggio (ore 15) al “Bonolis” per un test allenante con la Berretti di Cifaldi.
Salteranno anche la trasferta del “Brianteo” il centrocampista Proietti, che sconterà il secondo turno di squalifica imposto dal Giudice sportivo, ed il difensore Altobelli (alle prese con una sublussazione alla spalla).

Il programma di lavoro:
Giovedì 18/10: ore 15;
Venerdì 19/10: ore 15;
Sabato 20/10: ore 9:30;
Domenica 21/10: ore 14:30 (gara di campionato Monza – Teramo).

L’esordio vincente di Maurizi: «Contento per i ragazzi e per la citta’»

Nella sala stampa del “Bonolis“, al termine del primo successo stagionale, raccolto contro il Fano, queste le dichiarazioni rilasciate dal neo-tecnico biancorosso Agenore Maurizi: «La gara è stata molto combattuta, abbiamo incontrato una buona squadra, ben allenata e questo la dice lunga sulla nostra prestazione. Sono contento soprattutto per i ragazzi che sono qui da tanto tempo, per la dirigenza, per la città, per tutti quelli che non assaporavano il gusto della vittoria da molto tempo. I ragazzi sono stati molto disponibili in questi giorni, questa sera ci godiamo la vittoria, ma da domani dovremo pensare alle prossime emozioni. Per me ogni gara va vissuta e giocata come quella della vita, d’altronde veniamo ricordati per quei 90 minuti in cui scendiamo in campo e lì dobbiamo dare il massimo. Nella ripresa abbiamo subìto qualche accelerazione pericolosa di Filippini, ma al di là degli aspetti tecnico-tattici sono contate soprattutto le motivazioni. Ci siamo scrollati di dosso le paure derivanti da quest’astinenza dai tre punti, credo sia importante in vista del prosieguo del campionato».