Iniziata la prevendita per il “San Nicola”: le limitazioni fissate dal Gos

In vista della prossima gara di campionato tra Bari e Teramo, in programma domenica prossima, 24 novembre, allo stadio “San Nicola” (ore 17:30), la S.s.c. Bari rende noto che la vendita dei biglietti per il Settore Ospiti è regolarmente attiva, al costo di € 14,00 (diritti di prevendita inclusi), esclusivamente sul portale sport.ticketone.it e presso il seguente punto vendita presente a Teramo:
- Tabaccheria Ricci, viale Crispi, 53 – Teramo (ore 7:30 – 13:30; ore 15:30 – 20).

La prevendita per i sostenitori residenti a Teramo e provincia, si concluderà alle ore 19 di sabato, al momento con l’obbligo di possesso di Tessera di fidelizzazione “Diavolo Card”.
E’, inoltre, vietata, la vendita dei settori locali ai residenti della città di Teramo e provincia.

Per l’acquisto dei biglietti sarà considerato valido come documento esclusivamente la carta d’identità in corso di validità (originale o fotocopia) poiché è l’unico documento riportante la città di residenza.

GOS
Trattandosi di una partita di rilievo, ad una prima riunione preparatoria, tenutasi in giornata, riguardanti tematiche di carattere generale, non si esclude che ne farà seguito una seconda del Gruppo Operativo di Sicurezza nei prossimi giorni, che tratterà eventualmente le criticità e le concrete esigenze relative all’incontro in questione.

DIAVOLO CARD
Per la sottoscrizione della tessera di fidelizzazione “Diavolo Card”, la S.s. Teramo Calcio rende noto che sarà possibile prelevarla gratuitamente con le seguenti modalità:
Mercoledì: ore 15-19 (segreteria stadio “Bonolis”);
Giovedì: ore 15-19 (segreteria stadio “Bonolis”);
Venerdì: ore 9-13, 15-19 (Teramo Point);
Sabato: ore 9-13, 15-19 (Teramo Point).

Nel pomeriggio la ripresa degli allenamenti

Archiviato il quarto pareggio stagionale (il terzo casalingo), con i biancorossi che preservano l’imbattibilità interna, al pari di Casertana, Catania e Reggina, la preparazione riprenderà domani, martedì (ore 15, stadio “Bonolis”), con una seduta pomeridiana.
In vista della prossima trasferta di Bari, tornerà a disposizione dopo il turno di squalifica l’esterno difensivo Cancellotti, mentre saranno da valutare le condizioni degli altri indisponibili.
Seguirà programma settimanale.

L’Under 17 espugna Avellino, primo pari per l’Under 15

Sorride alle compagini giovanili del Teramo il doppio impegno allo stadio “Partenio-Lombardi” contro l’Avellino.
L’Under 17 di Mirko Di Pietro, centra un prestigioso successo contro i biancoverdi e coglie un altro ottimo risultato dopo aver costretto al pari, una settimana fa, la capolista Ternana: finisce 1-2 per i biancorossi in versione trasferta, con reti di Lombardi e Pacchiarotti siglate entrambe nel primo tempo, per un 2-0 che ha fatto da bottino importante con cui affrontare il ritorno degli irpini nella ripresa.
Nel match della mattina, l’Under 15
 di Giuseppe Scervino impatta il match sulla’1-1 e conquista il primo pari in 9 giornate, per di più in trasferta su un campo molto ostico. Biancorossi molto tenaci e in grado di recuperare nella ripresa allo svantaggio: la rete del pareggio la sigla Di Matteo.

UNDER 17
AVELLINO-TERAMO 1-2
AVELLINO: Petrone, Dell’Acqua (11′ st Morgese), Lo Conte (11′ st Fiore), Argento, Barricella, Palermo, Palumbo, Festa (1′ st Olivierio), Galluccio (11′ st Schibano),  Sarnataro (29′ Esposito), Palumbo (29′ st Magnotti). A disp: Di Cristo, Selvaggio, Magnotti, Alaia.
TERAMO: Scognamiglio, Lombardi R. (39′ Buttari), Fragassi, Di Nisio (K), Pacchiarotti, Furlan, Lombardi G. (45′ Cargini), Scipioni (1′ st Salese), Scotti (1′ st Petrucci), Balestra (39′ st Marcanio), Galassi (34′ st Liberatori). A disp.: Strino, Marcanio, Di Giuseppe, Ferroni.
All.: Di Pietro.
Marcatori: 2′ pt Lombardi G. (T), 12′ pt Pacchiarotti (T),  1′ st Palumbo (A)

UNDER 15
AVELLINO-TERAMO 1-1
AVELLINO:  Broddella, Piscopo (1′ st Ciociola), Barbarello, De Rosa, Petrozzino, Cucciniello, Conte, Del Percio (30′ st Sole), Giampietro, Barbato (1′ st Gambino), D’Anna (18′ st Di Benedetto). A disp. La Sala, Dello Russo, Sgambati, Innerst, Pistone. All. Molino.
TERAMO:  De Camillis, Dioguardi (26′ st Pizzangrilli), Della Sala, Pizzoferrato,  Di Matteo, Mele, Di Sabatino M., Surricchio (32′ st Marrancone), Meola (1′ st Mattielli), Di Sabatino E. (26′ st Crescenzo), Antoniazzi. A disp.: Di Crescenzo, Calista,  Centurani, De Marcellis, Santone.
All.: Scervino.
Marcatori: 5′ st De Rosa (A), 23′ st Di Matteo (T)

Sala stampa. Tedino: «Bellissima partita in una cornice magnifica»

Questa l’analisi offerta da mister Tedino in sala stampa, al termine del pareggio ottenuto con la Ternana: «E’ stata una bellissima partita, giocata da due squadre che volevano vincere fino alla fine. E’ stata anche molto vibrante, merito di un pubblico bellissimo, con i nostri tifosi che ci hanno sostenuto per tutto l’arco della sfida. Episodi dubbi? Li ho rivisti entrambi: sembra che il contatto pro-Ternana e che sia regolare il gol di Ilari. Il mio gruppo merita tanto per come si allena durante la settimana: stiamo cercando di bruciare i tempi, ma il contenuto per vincere, in questo momento, non ce l’abbiamo. Il percorso dev’essere verticale e andiamo alla ricerca della continuità. Queste sono le partite più difficili, perchè incontri avversari che hanno qualità e che sanno come castigarti: il nostro campo alimenta chi vuol fare la partita. Credo sia giusto avere da parte nostra la volontà di crescere sempre, di partita in partita e capire che se vogliamo farlo davvero, non possiamo permetterci gare sottotono. Costa Ferreira? E’ l’unica nota stonata di giornata, ha picchiato la schiena dopo un contrasto durissimo, siamo preoccupati, adesso è in ospedale per accertamenti».

Tutto in un minuto al “Bonolis”: conservata l’imbattibilita’ interna

Dopo il pari senza reti dell’ultimo turno dello scorso campionato, biancorossi e rossoverdi tornano ad affrontarsi al “Bonolis” per la quindicesima giornata di campionato.
Cinque gli assenti tra i diavoli (Cancellotti, Cappa, Di Matteo, Lewandowski, Soprano), due tra gli ospiti (Bergamelli, Repossi).

FORMAZIONI UFFICIALI
TERAMO 
(4-3-2-1): 1 Tomei (VK), 2 Florio, 4 Cristini, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 7 Costa Ferreira (70′ Santoro), 8 Arrigoni (K), 20 Ilari (85′ Lasik); 19 Bombagi, 10 Martignago (70′ Mungo); 9 Magnaghi (85′ Cianci).
A disp.: 12 Valentini, 6 Gega, 14 Minelli, 18 Iotti, 25 Birligea, 28 Viero.
All.: Tedino.

TERNANA (4-3-1-2): 22 Tozzo, 11 Parodi, 15 Suagher, 2 Celli, 3 Mammarella (K); 20 Paghera (80′ Salzano), 8 Proietti, 5 Palumbo (93′ Damian); 33 Partipilo (70′ Furlan); 9 Ferrante, 18 Marilungo (80′ Torromino).
A disp.: 12 Marcone, 24 Iannarilli, 6 Diakite, 10 Vantaggiato, 14 Russo, 23 Sini, 25 Defendi, 26 Nesta.
All.: Gallo.

Arbitro: Cristian Cudini di Fermo.
Assistenti: Zampese di Bassano del Grappa (VI) e Moro di Schio (VI).

Marcatori: 59′ Partipilo (Tr), 60′ Costa Ferreira (Te).
Ammoniti: Tentardini (Te).
Espulsi: -
Spettatori: 3.527 (di cui 1.064 abbonati e 710 ospiti).
Recupero: 0′pt, 5′st.

Le due squadre fanno il loro ingresso in campo indossando le maglie che promuovono la campagna di comunicazione sociale contro la violenza sulle donne #uominicheamanoledonne – non uccidono, non violentano, non maltrattano.

8′: prima chance di marca biancorossa. Bombagi premia l’inserimento di Tentardini, cross per Magnaghi che stoppa e, dentro l’area, chiude alto.

20′: Cristini in area serve di tacco Ilari, sinistro che lambisce il palo lontano.

21′: risponde Marilungo con una conclusione che sfiora l’incrocio, azione probabilmente viziata da un fallo a metà campo.

24′: Parodi respinge da terra la conclusione a botta sicura di Bombagi.

Splendida la cornice di pubblico al “Bonolis”.

42′: tiro da fuori area di Bombagi, sporcato da Magnaghi, palla alta di poco.

INTERVALLO: perfetto equilibrio al “Bonolis” tra due squadre votate al gioco. Biancorossi pericolosi con Magnaghi e il diagonale di Ilari, ospiti con un tiro di Marilungo. 

Si riparte con i medesimi ventidue in campo.

50′: ripartenza biancorossa con Bombagi che serve dall’altro lato del campo Martignago, tiro smanacciato da Tozzo, libera la retroguardia umbra.

57′: tiro largo di Proietti.

58′: Diavolo ancora pericolosissimo. Bombagi si gira in un fazzoletto in piena area, chiusura deviata in angolo e che sfiora il palo. Sul prosieguo, rete annullata ai biancorossi per carica sul portiere rossoverde.

GOL TERNANA. 59′: rete annullata ai biancorossi, gol sull’azione successiva degli umbri. Da un batti e ribatti in area, sbuca Partipilo che trafigge Tomei.

GOL TERAMO! 60′: pareggio immediato del Diavolo. Magnaghi lavora un altro pallone con intelligenza, libera lo spazio per la sventola all’angolino di Costa Ferreira. 1-1

66′: S’infiamma la sfida. Ammonito Tentardini, primo del match.

Pronto Mungo.

70′: Mungo per Costa Ferreira e Santoro per Martignago. Partipilo lascia il campo a Furlan. Tre cambi per le due squadre.

Uscito in barella Costa Ferreira tra gli applausi del pubblico.

80′: doppio cambio ospite. Salzano e Torromino per Marilungo e Paghera.

85′: Cianci e Lasik per Magnaghi e Ilari.

89′: tiro di controbalzo di Mungo, para a terra Tozzo.

Cinque minuti di recupero.

93′: Damian per Palumbo.

FINALE: Tutto in un minuto al “Bonolis”. Costa Ferreira (poi uscito per infortunio) ribatte a Partipilo. Il Diavolo prevale per numero di occasioni da rete create, ma la vittoria non arriva. Domenica si va al “San Nicola” di Bari. 

https://youtu.be/f-QW6R6we44

I convocati biancorossi

Sono 21 i calciatori selezionati dallo staff tecnico per la partita in programma domani, domenica 17 novembre (ore 16:00), allo stadio “Bonolis“, con la Ternana.

Di seguito la lista completa:
PORTIERI: 1 Tomei, 12 Valentini.
DIFENSORI: 4 Cristini, 2 Florio, 6 Gega, 18 Iotti, 26 Piacentini, 3 Tentardini.
CENTROCAMPISTI: 8 Arrigoni, 19 Bombagi, 7 Costa Ferreira, 20 Ilari, 17 Lasik, 11 Mungo, 21 Santoro, 28 Viero.
ATTACCANTI: 25 Birligea, 24 Cianci, 9 Magnaghi, 10 Martignago, 14 Minelli.

Indisponibili: Cappa, Di Matteo, Lewandowski, Soprano.
Squalificato: Cancellotti.