Da domani si comincia a sudare al “Bonolis”

Con il raduno svoltosi nel pomeriggio presso l’Albergo ristorante “Val Vomano”, da domani, giovedì 19 luglio, inizierà il ritiro pre-campionato per il Diavolo.
Il gruppo biancorosso a disposizione di mister Zichella e del suo staff, comincerà a lavorare sul manto sintetico del “Gaetano Bonolis”, al ritmo di due sedute giornaliere.

Di seguito il programma della prima settimana:
Giovedì 19/07: ore 10; ore 17
Venerdì 20/07: ore 10; ore 17
Sabato 21/07: ore 10; ore 17
Domenica 22/07: ore 10; ore 17
Lunedì 23/07: ore 10; ore 17
Martedì 24/07: ore 10; ore 18 (amichevole Benevento – Teramo, centro sportivo “Magrelli Active” – Cascia)
Mercoledì 25/07: ore 10; ore 17
Giovedì 26/07: ore 10; ore 17 (amichevole Pescara – Teramo, campo sportivo comunale di Palena).

Il centrocampista Persia e’ biancorosso

La S.s. Teramo Calcio comunica di aver acquisito, a titolo definitivo dall’Avezzano Calcio, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Angelo Persia, che si è legato al club di via Irelli fino al 30 giugno 2020.
Centrocampista centrale di 175 centimetri d’altezza, è nato vent’anni fa ad Avezzano e proviene da tre stagioni consecutive in terra marsicana, consacrandosi in particolare nell’ultima, quando ha totalizzato ventinove presenze in Serie D.
«L’opportunità di trasferirmi a Teramo – le dichiarazioni di Angelo - è nata una settimana fa, è un grande passo per un ragazzo di vent’anni abbracciare il professionismo: mi metterò in gioco con convinzione e volontà e poi vedremo quel che succederà. Sono cresciuto nei Giovanissimi e negli Allievi della Roma, prima che un brutto infortunio interrompesse la mia prima parte di carriera, costringendomi a lasciare i giallorossi ed a ripartire dalla Vigor Perconti, con cui ho vinto il campionato Allievi Elite. Mi ha notato l’Avezzano che mi ha riportato a casa: con la maglia della mia città la crescita è stata graduale in termini di minutaggio e presenze, raggiungendo nell’ultima, in particolare, la semifinale playoff al termine di una stagione positiva. Tatticamente prediligo il cuore della mediana e sono maggiormente portato alla costruzione, anche se riesco ad abbinare discretamente le due fasi. Rivedrò con piacere Lewandowski, farò pian piano conoscenza con il resto del gruppo, lo staff e la città».

Via al raduno all’Albergo “Val Vomano”!

Alle ore 18 di domani, mercoledì 18 luglio, con il raduno in programma presso l’Albergo ristorante “Val Vomano”, comincerà ufficialmente la stagione sportiva 2018/19 per il rinnovato gruppo biancorosso.
28 calciatori attualmente a disposizione di mister Zichella e del suo staff, inizieranno a sudare allo stadio “Bonolis” a partire da giovedì, al ritmo di due sedute quotidiane (ore 10 e ore 17).

Di seguito l’elenco comprensivo dello staff e dei calciatori (in attesa di nuove ufficializzazioni):

STAFF OPERATIVO
Allenatore: Giovanni Zichella
Allenatore in seconda: Edmondo De Amicis
Preparatore dei portieri: Giuseppe Oliverio
Preparatore atletico: Daniel Perazzolo
Team manager: Enzo Montani
Medico sociale: Siriano Cordoni - Carlo D’Ugo - Nicola Franchi
Massaggiatore: Federico Porrini
Osteopata: Antonio Misantone
Logistica: Leo Rastelli, Mauro Di Ubaldo.

SQUADRA
PORTIERI: Lys Gomis (’89, dalla Paganese Calcio), Michal Lewandowski (’96, dalla S.s. Monopoli), Vittorio Natale (’01, confermato), Andrea D’Aniello (’03, dalle Giovanili).
DIFENSORI: Mattia Altobelli (’95, dal Siracusa Calcio), Nebil Caidi (’88, confermato), Johad Ferretti (’94, dalla Ternana Calcio), Riccardo Mastrilli (’97, dalla S.p.a.l.), Matteo Piacentini (’99, dall’U.s. Sassuolo Calcio), Ivan Speranza (’85, confermato), Simone Vitale* (’86).
CENTROCAMPISTI: Stefano Amadio (’89, confermato), Francesco Carponi (’01, dalle Giovanili), Lorenzo De Grazia (’95, confermato), Andrea Mancini (’96, confermato), Giorgio Mantini (’98, dal Castelfidardo Calcio), Angelo Persia (’98, dall’Avezzano Calcio), Mirco Spighi (’90, dall’U.s. Catanzaro), Federico Zenuni (’97, dalla Viterbese Castrense).
ATTACCANTI: Antonio Bacio Terracino (’92, confermato), Riccardo Cappa (’99, dall’U.s. Sassuolo Calcio), Federico D’Andrea (’00, dalle Giovanili), Luca Di Renzo (’90, dalla Pro Sesto), Alessandro Fratangelo (’98, confermato), Andreas Marini (‘01, dalle Giovanili), Federico Mosca (‘01, dalle Giovanili), Gianmarco Piccioni (’91, dal Santarcangelo Calcio), Giacomo Tulli (’87, confermato), Giacomo Zecca (’97, dall’U.s. Sassuolo Calcio).

* Aggregato in prova

Un ritorno e un nuovo arrivo

Si rende noto con piacere il ritorno in biancorosso dal Castelfidardo del centrocampista Giorgio Mantini.
Classe 1998, nativo de L’Aquila, ha vissuto in prestito alla società marchigiana, in Serie D, una stagione contraddistinta da numeri di spessore (30 presenze e 5 reti).
Queste le prime dichiarazioni del prodotto del Settore Giovanile del Diavolo, cui si è legato per una stagione: «Un anno fa, di questi tempi, la società mi fece la promessa di farmi rientrare se avessi fatto bene a Castelfidardo. Sono davvero felice che quel patto sia stato rispettato, tornare nella città dove sono cresciuto calcisticamente, dai Giovanissimi fino all’esordio in prima squadra (match di Coppa Italia con il Siena, ndr), mi riempie d’orgoglio, così come ritrovare ragazzi splendidi e Fratangelo con cui ho condiviso tanti ricordi in Berretti. Sono una mezzala d’interdizione, ma nello scorso campionato sono stato impiegato anche da esterno destro difensivo sia nella linea a quattro che a cinque. Ho una gran voglia di riprendere quel filo temporaneamente interrotto, con il piglio giusto e tanto spirito di sacrificio».

Contestualmente, la S.s. Teramo calcio comunica di aver acquisito a titolo definitivo dall’U.s. Sassuolo Calcio, il diritto alle prestazioni sportive del diciannovenne Riccardo Cappa, che ha sottoscritto un accordo di durata annuale.
Attaccante esterno mancino, nativo di Latina, si è formato interamente nelle Giovanili della Roma, vivendo anche l’emozione dello scorso ritiro pre-campionato in prima squadra, prima di passare l’ultimo semestre a Sassuolo nel campionato Primavera.
«Ho capito che era giunta l’ora di lasciare l’ambiente giovanile – il suo pensiero - e sfruttare con piacere la prima chance professionistica. Nelle mie precedenti esperienze sono stato utilizzato in posizione offensiva su entrambe le fasce, da trequartista e anche da prima punta. Conosco Piacentini per averci giocato insieme a Sassuolo. Arrivo a Teramo con i propositi migliori, per ritagliarmi il mio spazio e raggiungere gli obiettivi prefissati dal club, provando a portarlo il più in alto possibile e mettendomi a completa disposizione dello staff tecnico».

Ratificato l’ingresso del giovane difensore Piacentini

L’ottavo ingresso di mercato ratificato dalla società biancorossa è quello del diciannovenne Matteo Piacentini, giunto in Abruzzo a titolo definitivo dall’Unione sportiva Sassuolo Calcio.
Difensore di 187 centimetri, originario di Sassuolo (MO), Piacentini ha disputato il campionato Primavera con la maglia nero-verde nell’ultima annata.
«Ho iniziato a cullare il mio sogno calcistico nel Fiorano all’età di sei anni– le sue dichiarazioni – per poi trasferirmi cinque stagioni più tardi a Sassuolo, con cui ho completato il percorso giovanile fino alla Primavera. Sono un difensore che può essere impiegato indistintamente sia da centrale che da esterno destro. Conosco già Zecca perché due anni fa lui era in Primavera mentre io giocavo in Berretti. È il primo anno tra i “grandi”, quindi l’obiettivo naturale è quello di crescere il prima possibile e, dopo aver valutato le offerte pervenute, ho considerato Teramo la migliore opportunità possibile».

Mercoledi’ l’appuntamento con il raduno pre-season

Mercoledì 18 luglio prossimo prenderà avvio la settima stagione consecutiva nel palcoscenico professionistico del Diavolo, giunto al suo centocinquesimo compleanno.
Il rinnovato gruppo biancorosso si radunerà alle ore 18 presso l’Albergo ristorante “Val Vomano”, sito nell’omonima frazione del comune di Penna Sant’Andrea (TE), per poi iniziare il proprio ritiro pre-campionato presso lo stadio “Gaetano Bonolis”, al ritmo di due sedute quotidiane, dal giorno seguente e fino a domenica 12 agosto, anticipato dalle rituali visite mediche cui saranno sottoposti i tesserati.

Questo il programma delle amichevoli già definite (suscettibili comunque di eventuali variazioni nel timing):
- Martedì 24 luglio (ore 18): Benevento – Teramo, centro sportivo “Magrelli Active” – Cascia (PG);
- Giovedì 26 luglio (ore 17): Delfino Pescara – Teramo, campo sportivo comunale di Palena (CH);
- Giovedì 2 agosto (ore 17:30): Teramo – Sangiustese, stadio “Gaetano Bonolis”.

Gomis si presenta: «Teramo e’ una sfida che mi gasa»

La S.s. Teramo Calcio ha il piacere di ufficializzare l’arrivo di Lys Gomis.
Classe 1989, nato a Cuneo da genitori senegalesi, il nuovo portiere del Diavolo ha sottoscritto un contratto annuale e proviene dalla Paganese, di cui è stato il titolare nell’ultima stagione agonistica.
Atleta di grande temperamento ed esperienza, convocato anche in Coppa d’Africa nel 2014 con la sua Nazionale, Gomis ha iniziato il suo percorso nel Cuneo per poi trasferirsi sin dalla Scuola Calcio nel Torino, con cui ha vissuto tutta la trafila delle Giovanili fino alla prima squadra, anche con l’esordio in Serie A nell’annata 2013/14. Il campionato seguente è stato protagonista con la maglia del Trapani in Serie B, prima del ritorno in maglia granata ed alla successiva parentesi di Lecce.
«All’iniziale pour parler con il mio agente - le sue prime parole – ha fatto seguito la chiamata diretta di mister Zichella, con il quale ho avuto il piacere di lavorare da ragazzino, visto che fu lui a portarmi al Toro. Così è nata la proposta Teramo che, in questa categoria, ha un blasone che non si può disconoscere: per questo motivo, pur valutando altre offerte, ho ritenuto quella biancorossa essere la chance migliore, con la società che mi ha fatto sentire davvero importante. Faccio parte di una famiglia di portieri, siamo in quattro considerando che il piccolino vuole anche lui ripercorrere le orme dei più grandi. Sono dell’idea che il portiere moderno debba anche saper giocare con i piedi ed offrire un appoggio alla retroguardia: l’esplosività e la reattività sono la mia forza, perché sono fondamentalmente un estremo difensore muscolare. Conosco Di Renzo, che ha giocato con me nelle Giovanili del Torino, mi sto informando sulla città di Teramo mentre la passione della tifoseria è nota: dovremo essere bravi nel portarla dalla nostra parte. Arrivo con tutto l’entusiasmo e la disponibilità possibili, darò il mio contributo per gli obiettivi del team e non vedo l’ora di cominciare. Per carattere sono una persona che ama sempre metterci la faccia, nel bene come nel male: Teramo è una sfida che mi gasa».

105 di questi giorni: buon compleanno vecchio Diavolo!

Alle ore 15 del 15 luglio del 1913, in piazza d’Armi, con una gara amichevole tra due compagini formate da ragazzi del luogo, per la prima volta il calcio faceva la sua comparsa a Teramo.
Sono passati 105 anni da quel giorno, tra gioie e amarezze, ma con emozioni sempre uniche, sentimenti partecipati che legano, di generazione in generazione, con orgoglio e appartenenza, la città ed il suo territorio alla propria squadra di calcio.
…In trasferta o al comunale solo tu ci fai sognare…
Buon compleanno vecchio Diavolo…105 di questi giorni!

Comunicato stampa

In merito alla notizia apparsa sul portale TuttoC.com, dal titolo “Caos fideiussioni, i club a rischio in Serie C”, la S.s. Teramo Calcio intende precisare quanto segue:
La fideiussione presentata in data 28 giugno 2018 tramite la Finworld Spa, è pienamente conforme ai parametri imposti, perché la stessa è regolarmente iscritta all’albo degli intermediari finanziari, come richiesto dalle normative federali.
Qualora il Consiglio di Stato dovesse esprimersi in maniera negativa circa la medesima società, la S.s. Teramo Calcio sarebbe semplicemente tenuta a presentare una garanzia sostitutiva e, fino a comunicazioni contrarie, la società biancorossa è assolutamente in regola con quanto richiesto, come peraltro evidenziato in data 12 luglio scorso dalla Commissione criteri infrastrutturali e sportivi-organizzativi e dalla Co.vi.soc., con relativo rilascio della licenza nazionale, elemento imprescindibile ai fini dell’ammissione al campionato di Serie C 2018/19.

Ufficializzate due figure nello staff

La S.s. Teramo Calcio rende note le nomine di due figure della prima squadra che si aggiungono al responsabile tecnico Giovanni Zichella, all’allenatore in seconda Edmondo De Amicis, al preparatore dei portieri Giuseppe Oliverio ed al preparatore atletico Daniel Perazzolo.
L’incarico di team manager sarà ricoperto da Enzo Montani, che aveva già rivestito per undici stagioni consecutive (dal 1994/95 al 2004/05) tale mansione nel club, mentre Andrea Belfiore, da anni prezioso collaboratore del Settore Giovanile, è il nuovo dirigente addetto agli ufficiali di gara.
Nel rivolgere il classico in bocca al lupo per un proficuo lavoro a Enzo e Andrea, la società intende ringraziare l’ex team manager Andrea Masciangelo per l’attività svolta, augurandogli le migliori fortune professionali.