L’ultimo saluto a Danilo Galli

Un altro protagonista della storia biancorossa è salito in cielo.
La S.s. Teramo Calcio saluta Danilo Galli, mezzala che ha esordito con questa maglia il 2 ottobre 1955, mettendo complessivamente insieme 146 presenze e 11 reti, in cinque stagioni non consecutive dal 1955 al 1961.
La società biancorossa esprime alla famiglia le più sincere condoglianze.

Il report alla ripresa dei lavori

Ripresa degli allenamenti al “Bonolis” quest’oggi, martedì, per Caidi e compagni, sotto lo sguardo attento dello staff tecnico biancorosso.
Assente Lewandowski (permesso), lavoro differenziato per Di Renzo (lombalgia), mentre la risonanza magnetica cui è stato sottoposto Altobelli, ha evidenziato una lesione scapolo-omerale della spalla destra: al difensore è stato prescritto ulteriore riposo articolare per l’intera settimana, prima di una graduale rieducazione funzionale dell’arto.
Domani, mercoledì, è pianificata una doppia seduta (ore 10 e ore 15).

Attivata la prevendita per il match interno con il Ravenna

S.s. Teramo Calcio rende noto che è regolarmente iniziata la prevendita dei biglietti per assistere all’incontro di campionato tra Teramo e Ravenna, in programma domenica 28 ottobre (ore 14:30), allo stadio “Bonolis”.

Questo il piano tariffario tradizionale previsto, comprensivo dei diritti di prevendita:

INTERO  RIDOTTO*/
RIDOTTO
PLUS**
UNDER***
POLTRONISSIMA € 35,00 - -
TRIBUNA  € 20,00 € 15,00 € 2,00
DISTINTI Popolari € 11,00 € 9,00 € 2,00
CURVE € 10,00 € 8,00 € 2,00

* Donne e Over 65 (1953 e retro).
** Genitori Scuola Calcio “Bonolis”.
*** Ragazzi sotto i 18 anni di età (dal 2001 al 2018 compreso).

I PUNTI adibiti alla PREVENDITA a Teramo e Provincia sono:
- “Caffè dell’Olmo“, via Delfico, 56 – Teramo;
- “Crossover“, via Cavacchioli, 4 – Teramo;
- “Disco Boom“, via Fedele De Paulis, 3 – Teramo;
- “Goldbet“, viale Bovio, 61 – Teramo;
- “Palace Caffè“, via G.Galilei, 20 – San Nicolò a Tordino;
- “Scommessa Bet“, via L.Tripoti, 21 – Teramo.
- “Cartolibreria “Le Due Esse”, Largo Rosciano, 46 – Montorio al Vomano;
- “Bar Jonny”, via Giuseppe Di Vittorio, 16 – Roseto degli Abruzzi.

E’ confermata la modalità di acquisto on-line, direttamente sul circuito Vivaticket.

INVALIDI
Per poter usufruire dell’ingresso gratuito, gli invalidi al 100% devono presentare regolare richiesta di accredito annuale o, in alternativa, entro 48 ore dall’inizio della gara, unitamente ad un documento d’identità in corso di validità ed alla certificazione INPS attestante l’invalidità, qualsiasi altro tipo di certificazione (medico curante, specialista, ecc.) non verrà ritenuta valida per l’assegnazione del biglietto d’ingresso.

TIFOSERIA OSPITE
La prevendita inizierà, come di consueto, al termine del GOS già pianificato.

In tre raggiungono quota due “gialli”

Seconda ammonizione stagionale per tre calciatori biancorossi dopo il match vinto a Monza.
Si tratta del portiere Lewandowski e dei difensori Caidi e Mastrilli, mentre è stato squalificato per due gare effettive l’attaccante brianzolo Cori «per aver volontariamente colpito un avversario con un calcio al ginocchio con il pallone non a distanza di gioco».
In vista del prossimo match con il Ravenna, non si ravvisano squalifiche.

Doppio tris Berretti, vetta conservata a punteggio pieno

Una vittoria, un pareggio ed una sconfitta costituiscono il salomonico bilancio dell’ultimo turno disputato dai nostri team nei campionati nazionali giovanili.
Brilla nuovamente la Berretti: i ragazzi di Cifaldi centrano il doppio tris, superando per 3-0 la Casertana (doppietta di Strianese e rete di Falco) e conquistando il terzo successo consecutivo, condividendo la vetta con la Ternana, prima della prossima trasferta di Ascoli.
Pari in rimonta per l’Under 17 di Scervino che, dopo l’iniziale vantaggio di Barbone, si fa rimontare in casa dal Gubbio, prima di trovare il meritato pari a due minuti dal termine grazie a Di Stefano, mentre l’Under 15 di Gentile regala emozioni e tanti gol, ma esce sconfitta con i pari-età eugubini per 4-5, nonostante la doppietta di Di Sabatino.

BERRETTI
TERAMO – CASERTANA 3-0
Barduagni, Celentano, Di Domenico (7st D’Andrea), Pincelli, Ragozzo, Napolitani, Mastrone (37st Gramegna), Bregasi, Antichi (7st Carponi), Falco (18st Marini), Strianese (37st Potenza). All.: Cifaldi.
Reti: 28pt Falco, 10st, 28st Strianese.
Ammoniti: Antichi e Mastrone.

UNDER 17
TERAMO – GUBBIO 2-2
D’Aniello, Manganese (43st Crescenzo), Olivieri (43st Naselli), Titianu, Sardini (12st Furlan), Ioannone, Barbone (12st Chianese), Cefariello (43st Liberatori), Dello Iacovo (35st Lucci), Troka, Coia (35st Di Stefano).
All.: Scervino.
Reti: 5pt Barbone, 43st Di Stefano.
Ammonito: Chianese.

UNDER 15
TERAMO – GUBBIO 4-5
Turco, Di Battista, Di Patrizio (12st Filipponi), Romandini, Angelini, Barnabei (35st Mattielli), Paradisi (12st Cargini), Iuvalò, Di Sabatino (17st Ferroni), Ouali, Scialoja (17st Arancio).
All.: Gentile.
Reti: 6pt, 5st Di Sabatino, 29pt Scialoja, 8st Ouali.
Ammoniti: Cargini, Ouali.

Il programma settimanale

Lunedì di riposo per la truppa biancorossa, dopo il secondo successo consecutivo conseguente all’exploit colto in terra brianzola (non avveniva dal 5 aprile 2017 (Teramo – Samb 2-1 e Ancona – Teramo 0-1, con reti, in rigoroso ordine cronologico, siglate da Fratangelo, Speranza e Barbuti).
Dopo giorni densi di impegni, questa tornerà ad essere una settimana tipo, con ripresa fissata per domani pomeriggio, martedì, al “Bonolis”.
Saranno da verificare le condizioni degli acciaccati Altobelli, Di Renzo e Pacini, mentre Proietti ha finito di scontare le due giornate di squalifica.

Il programma di lavoro:
Lunedì 22/10: riposo;

Martedì 23/10: ore 15
Mercoledì 24/10: ore 10; ore 15 (doppia seduta);
Giovedì 25/10: ore 15;
Venerdì 26/10: ore 15;
Sabato 27/10: ore 15 (rifinitura);
Domenica 28/10: ore 14:30 (gara di campionato Teramo – Ravenna).

#MnzTer (0-1). Sala stampa, Maurizi: «Applicazione e carattere, complimenti ai miei ragazzi»

Dopo il secondo successo consecutivo, questa l’analisi post-gara di mister Maurizi, direttamente dalla sala stamp dello stadio “Brianteo”: «Le vittorie fanno piacere, i calciatori hanno mostrato una grandissima volontà nel portare a casa un risultato positivo e così è stato e va fatto loro un grande applauso, in una settimana difficile. C’è da lavorare molto, ma voglio fare pubblicamente i complimenti a tutti per la straordinaria disponibilità e applicazione mostrate. La società mi ha messo a disposizione tutto quello che necessitavo e, insieme allo staff, stiamo facendo un buon lavoro. La vita va vissuta hic e nunc, non c’è passato nè futuro, veniamo semplicemente ricordati per quei novanta minuti su un rettangolo verde. Gli episodi determinano il risultato di una partita e oggi sono andati a nostro favore, oltre ad una grande collaborazione tra i miei calciatori e questo risultato, colto sul campo di una delle migliori interpreti di questo campionato, avvalora la prestazione dei miei uomini. Le aspettative fanno parte delle illusioni della vita, io mi aspetto solo quello che vedo durante gli allenamenti e le partite. L’occasione capitata sui piedi di Piccioni? Non è importante quel che ho pensato io, abbiamo provato a chiedere all’arbitro di ripetere l’azione, ma non ci è stato consentito (ride, ndr)…».

Cuore e orgoglio: al “Brianteo” e’ blitz d’altri tempi (0-1)!

Il Diavolo al “Brianteo” per affrontare l’ambizioso Monza di Berlusconi e Galliani.
Sono out tra i teramani Altobelli, Di Renzo, Gomis, Pacini e Proietti, mentre sul fronte brianzolo marcano visita D’Errico e Reginaldo, con l’ex Jefferson inizialmente in panchina.
Monza reduce dal quarto posto della passata stagione (ai playoff eliminato dal Piacenza), successivo alla promozione del 2016/17 dalla Serie D.
In curva altra ottima risposta del pubblico teramano, con circa sessanta sostenitori provenienti dall’Abruzzo nonostante i quasi 600 km di distanza.
In Tribuna, al fianco di Galliani, l’allenatore Fabio Capello.

MONZA (4-4-2): 1 Liverani, 25 Adorni, 19 Caverzasi, 23 Negro, 24 Tentardini; 27 Giudici (83′ Giorno), 8 Guidetti (Cap.), 4 Galli (56′ Barba), 32 Iocolano (79′ Tomaselli); 9 Cori (V.Cap.), 30 Ceccarelli (56′ Jefferson).
A disp.: 12 Sommariva, 5 Riva, 6 Palesi, 7 Origlio, 16 Brera, 21 Brignoli, 29 Andreoli.
All.: Zaffaroni.

TERAMO CALCIO (3-5-2): 22 Lewandowski, 23 Caidi (VK), 6 Speranza (K), 26 Piacentini; 2 Fiordaliso, 20 Spighi (63′ Persia), 4 Ranieri, 10 De Grazia (83′ Zenuni), 13 Mastrilli (46′ Ventola); 14 Piccioni (63′ Barbuti), 11 Bacio Terracino (73′ Zecca).
A disp.: 12 Natale, 3 Vitale, 7 Fratangelo, 17 Cappa, 24 Mantini.
All.: Maurizi.

Arbitro: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia.
Assistenti: Vono di Soverato e Valletta di Napoli.

Reti: 17′ Caidi (T),
Ammoniti: Caidi (T), Mastrilli (T), Adorni (M), Lewandowski (T), Tentardini (M).
Espulsi: 80′ Cori (M).
Note: 2.000 circa (di cui 1.008 abbonati e 58 ospiti). Recupero: 0′pt, 6′st.

Mister Maurizi al “Brianteo” conferma il medesimo starting eleven dell’ultimo incontro vinto con il Fano, confermando il 3-5-2 già visto all’opera contro i granata.

10′: prima occasione importante del match con Cori che elude l’intervento di Speranza e, “occhi negli occhi” con Lewandowski spara alto da ottima posizione.

GOL TERAMO! 17′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sale più alto di tutti Caidi che infila Liverani e porta in vantaggio il Diavolo al “Brianteo”! 0-1

Nel giro di sessanta secondi ammoniti prima Caidi, quindi Mastrilli.

27′: gran botta di Guidetti dai venticinque metri, Lewa devia in angolo in volo plastico.

Brianzoli ora in pressione, teramani sulla difensiva.

32′: la deviazione su tiro di Iocolano per poco non beffa Lewandowski, con sfera in angolo.

37′: Giudici salta netto Mastrilli sulla fascia destra, mette intelligentemente palla indietro per la battuta di Cori respinta quasi sulla linea da Speranza.

38′: che azione del Diavolo! Tutta in linea, con Spighi, Bacio Terracino e Piccioni a dialogare in velocità e mettendo l’attaccante ex Santarcangelo di fronte a Liverani, ma il suo tiro bacia il palo esterno a porta spalancata. Sciupato il gol del raddoppio.

41′: conclusione alta di Guidetti da fuori area.

44′: Speranza decisivo in area di rigore con intervento provvidenziale ai danni di Ceccarelli solo davanti a Lewandowski.

INTERVALLO: i primi quarantacinque ci sorridono, avanti nel punteggio grazie al secondo centro consecutivo di Nebil Caidi. La pressione dei padroni di casa è insistente, ma due salvataggi del nostro Capitano ci proteggono, prima della stupenda azione tutta in linea non finalizzata da Piccioni al minuto 38 davanti al portiere ospite.

Accelera intanto la fase di riscaldamento Ventola, sotto lo sguardo del preparatore Perazzolo.

Dopo l’intervallo ecco Ventola per Mastrilli, ammonito.

53′: colpo di testa di Negro da calcio d’angolo, volo plastico di Lewa a disinnescarlo.

56′: Cori di testa alto.

56′: L’ex Jefferson per Ceccarelli e Barba per Galli.

58′: ancora Cori di testa di poco a lato. Con l’aggiunta di Jefferson si alzano i centimetri del pacchetto offensivo brianzolo.

60′: ammonito Adorni per gioco falloso su Bacio.

62′: palla riconquistata dai padroni di casa nella propria metà campo, veloce ribaltamento di fronte che privilegia il pericoloso diagonale di Giudici fuori di poco.

63′: pronto un doppio cambio per Maurizi: dentro Persia e Barbuti rispettivamente per Spighi e Piccioni.

65′: altra sventola da fuori area di Guidetti, la palla sibila alla destra di Lewa proteso in tuffo e si perde sul fondo.

67′: conclusione debole e centrale di Jefferson, blocca senza patemi Lewa.

70′: altro mischione in area teramana. Angoli in successione per i padroni di casa.

73′: quarto cambio per Maurizi. Zecca rileva Bacio Terracino.

74′: subito Zecca con una conclusione da fuori area che impegna Liverani dopo un errato disimpegno brianzolo.

75′: ammonito Lewandowski per perdita di tempo.

77′: traversone di Zecca, testa di Barbuti, pallone alto.

79′: Tomaselli per Iocolano.

80′: espulso Cori! Rosso diretto per fallo di reazione ai danni di De Grazia. Monza in dieci uomini.

L’ultimo cambio di mister Maurizi sarà Zenuni.

82′: straordinario coast to coast di settanta metri di Caidi!

83′: Zenuni per De Grazia, Giorno per Giudici.

Cinque minuti con il cuore in mano.

Cinque minuti di recupero.

91′: San Caidi da Ravenna in salvataggio su lob di Jefferson a porta vuota.

93′: brutta entrata di Tentardini (ammonito) su Ventola che rimane dolorante a terra prima di rialzarsi.

Ultimo minuto.

FINALE AL “BRIANTEO”: blitz d’altri tempi per il vecchio Diavolo che soffre e con orgoglio e tenacia compie una grande impresa. La firma porta il nome di Nebil Caidi, decisivo di testa nel primo tempo nell’infilare Liverani e nella ripresa nel salvare a porta vuota. Domenica prossima, al “Bonolis” (ore 14:30), arriva il Ravenna, tutti a sostenere i nostri ragazzi!