Asta: «Non sara’ una partita come le altre, la nostra gente sapra’ trascinarci»

asta

Vigilia di conferenza per il tecnico biancorosso Antonino Asta. Le sue dichiarazioni alla stampa in vista del monday night casalingo con la Sambenedettese: «Per come sta giocando la Samb ora, con il 3-4-3, conservano comunque un certo equilibrio. Noi ci stiamo preparando anche per affrontare degli avversari schierati con il 3-5-2, che è un po’ il marchio di fabbrica di Capuano. Rimane una squadra con individualità importanti, noi dovremo essere pronti a tutto. Sono molto bravi sulle palle inattive e nell’uno contro uno sugli esterni. Non è una partita come tutte le altre, inutile girarci intorno: i miei ragazzi la stanno vivendo come una sfida importante, non solo per la classifica, ma anche per la nostra gente, che sono certo risponderà alla grande. Speriamo di esultare insieme alla fine. Amadio? E’ recuperato, molto probabilmente farà parte dell’undici iniziale, abbiamo bisogno di esperienza in mezzo al campo e sul sintetico Stefano riesce a giocare la palla in una certa maniera, oltre a conferirci maggiore equilibrio. La vittoria? Ci manca, ma non deve diventare un’ossessione, così come il gol per gli attaccanti. Il lavoro sul campo deve rappresentare la medicina migliore. Dobbiamo essere spregiudicati e non pensare al compitino, perchè per assurdo rischieremmo di più».