Ammenda al club, tre calciatori in diffida

giudice sportivo

In relazione all’incontro di campionato tra Teramo e Rimini, il Giudice sportivo di Serie C ha inflitto una sanzione pecuniaria di € 1.500,00 alla società biancorossa «perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco e gli altri due sul terreno di gioco, senza conseguenze» e di € 500,00 al club romagnolo «perché propri sostenitori in campo avverso danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato».
Entra in diffida anche il difensore Fiordaliso (quarta ammonizione), al pari dei già presenti Piacentini e Proietti.
Ottavo “giallo” stagionale per Caidi e Persia, primo per Infantino e Spinozzi.
Non si registrano squalifiche in vista della trasferta di Fano.