03/07/15 – La Citta’ – Teramo, preso il terzino Vasile Mogos

Nuovi tasselli per il Teramo che affronterà, se non arriveranno amare sorprese dalla giustizia sportiva, la prossima serie B. La società ha aggiunto due pedine alla rosa che sarà consegnata nelle mani di mister Vivarini: si tratta di Vasile Mogos e Nebil Caidi. SECONDO ACQUISTO. Dopo il centrocampista Bartolomei, il terzino destro rumeno Mogos è il secondo acquisto del Teramo. Classe 1992, arriva dal Lumezzane con il quale ha disputato il girone A di Lega Pro segnando anche quattro gol. In passato ha giocato con Delta Porto Tolle (Seconda divisione), Real Vicenza e Asti (serie D), realizzando 15 reti in 143 presenze. Mogos ha firmato un contratto biennale. In Italia da quando aveva sei anni, ha esordito in prima squadra con l’Asti a 16 anni, in Eccellenza. «Mi ritengo un giocatore forte fisicamente. esplosivo, con una buona gamba e abile nel gioco aereo – dice di sé Mogos — Sono un destro naturale e posso occupare l’intera fascia, ma in carriera ho rivestito anche il ruolo di mezzala». Del Teramo ha ottenuto ottime relazioni da un amico speciale: «Ho la fortuna di conoscere bene Lapadula che me ne ha parlato in maniera molto positiva: sono entusiasta ed emozionato di essere arrivato qui e di confrontarmi con questa nuova avventura. Ho visto qualche gara in televisione – conclude Mogos – e sono rimasto impressionato dal calore della curva, un elemento che fa sempre piacere per un giocatore». Il nuovo acquisto ha già sostenuto le visite mediche e dal 10 luglio sarà a disposizione dello staff tecnico nel ritiro di Rivisondoli. SECONDA CONFERMA. Dopo quello di Amadio, è arrivato anche il rinnovo di Nebbia Caidi. Il difensore centrale, classe 1988, ha firmato un contratto biennale: per il giocatore romagnolo quella alle porte sarà la quarta stagione consecutiva con il Diavolo. L’ex Cesena, squadra con la quale ha esordito giovanissimo in serie B, ha totalizzato 61 presenze con il Teramo, segnando quattro reti. «Teramo ormai è la mia seconda casa – ha dichiarato Caidi dopo aver raggiunto l‘accordo con la società — sono felicissimo di continuare quest’avventura qui, perché rappresenta un obiettivo importante sia per la mia  che per la storia del club. Condividere, in particolare, questo momento con i tifosi e la dirigenza è fantastico. Mi sono riposato adeguatamente in questa fase — ha aggiunto il difensore – tenendomi però sempre in forma e sono pronto per ripartire. Credo che il mio entusiasmo sia lo stesso di un’intera città. Per quanto mi riguarda sento questa maglia come una seconda pelle e posso affermare che lotteremo su tutti i campi per portare in alto i colori biancorossi». LE GIOVANILI. Completati, nel frattempo, anche i quadri tecnici del settore giovanile. Dopo l‘incarico conferito a Rinaldo Cifaldi di allenare la Primavera biancorossa, sono stati scelti anche i tecnici degli Allievi Nazionali e dei Giovanissimi Nazionali. l primi saranno guidati dall’ex mister della Berretti, Gianluca De Vico, classe l973. Per i secondi, invece, si tratta di un ritorno: quello del 4lenne calabrese Giuseppe Scervino, nell’ultima stagione responsabile tecnico nelle giovanili del San Nicolò, già collaboratore della Juniores biancorossa nel 2009/10. I responsabili tecnici delle giovanili, Vincenzo Feliciani e Marco Villa, sono al lavoro per completare le rose delle formazioni. A tal proposito, la società biancorossa comunica l’avvio di una collaborazione con i vivai di San Nicolò, Virtus Teramo e Colleatterrato che comporterà una politica di gestione tecnica giovanile condivisa ai vari livelli provinciale, regionale e nazionale. PARTNER. Tempo di conferme anche per due partner del Teramo. E‘ stata rinnovata la convenzione con il Gruppo Medico D’Archivio per i giocatori della prima squadra, del settore giovanile e della scuola calcio. Proseguirà per altri due anni anche il rapporto con la Pharmapiù, che continuerà a fornire materiale fisioterapico e medico.

Alessandro Di Emidio